Microsoft ammette: Windows Phone è nato "grazie" all'iPhone

windows phone 7

In un'intervista per il New York Times Joe Belfiore, software engeener per Microsoft e vicepresidente del progetto Windows Phone, ha ammesso che l'esplosione dell'iPhone sul mercato è stata la scintilla che ha convinto i vertici di Redmond a sviluppare la risposta commerciale al prodotto di Apple.

L'impresa è stata tutt'altro che semplice: Microsoft era reduce da insuccessi clamorosi come Zune e un sistema operativo Windows Mobile che non ha mai convinto. In ogni caso, Windows Phone partiva molto svantaggiato rispetto alla concorrenza, sembrava "nato vecchio".

Microsoft ora si trova nella difficile posizione di dover per forza rincorrere, con iOS e Android che dominano il mercato, RIM in pesante crisi e un accordo con Nokia per presentare il nuovo NOkia Ace al CES di quest'anno. Vedremo se Ballmer riuscirà a proporre con successo un prodotto che non dispiace affatto, dotato di un'interfaccia distante dai concorrenti ma accattivante e "nuova".

Via | AppleInsider
Photo | Flickr

  • shares
  • Mail
37 commenti Aggiorna
Ordina: