Apple minaccia di fare causa a In Icons per l'action figure di Steve Jobs

Apple minaccia di fare causa a In Icons per l'action figure di Steve Jobs

L'avevamo previsto e a quanto pare è puntualmente successo: la action figure di Steve Jobs non sembra essere andata giù ad Apple, che ha inviato poco dopo la diffusione delle immagini della statuina via Internet una lettera alla società produttrice In Icons, chiedendone il ritiro dal commercio.

Mentre in realtà ancora c'è il dubbio sul fatto che l'action figure sia un fake (tremendamente realistico) o meno, il Telegraph riporta la notizia dell'invio di una lettera al produttore, sostenendo che ogni giocattolo che possa rappresentare il logo della società, nomi di persone o somiglianze coi prodotti è da ritenere un reato a tutti gli effetti. Nello stesso messaggio appare ovviamente la minaccia di intraprendere vie legali nel caso in cui le richieste di Apple non verranno soddisfatte.

Per quanto riguarda l'action figure, ricordiamo le caratteristiche: 30cm di lunghezza, prezzo di 99,99$ inclusi due paia di occhiali, tre paia di mani, tutto l'abbigliamento classico di Jobs, due mele (una delle quali morsicata) e uno sfondo "one more thing".

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: