Il fumetto di Steve Jobs racconta il Buddismo Zen tra finzione e realtà

steve jobs fumetto

The Zen of Steve Jobs è il titolo del libro a fumetti che narra del periodo della vita in cui Jobs in seguito al licenziamento da parte di Apple si avvicina al Buddismo Zen grazie all'amicizia con il monaco buddista giapponese Kobun Chino.

Il fumetto è realizzato dal team di JESS3, agenzia di comunicazione celebre per le infografiche virali, che nel comunicato ufficiale sottolinea come sia un prodotto «non meno che perfetto», con una grande attenzione ai dettagli che non lascerà scontento nessun fan di Apple. L'idea di realizzare un fumetto sul mondo della tecnologia, in particolare su Jobs, ronzava da tempo nella mente del fondatore di JESS3 Jesse Tomas e dopo aver visto un documentario su come il buddismo abbia avuto una forte influenza sulla sua sensibilità estetica dei prodotti si convinse ad iniziare a lavorare sul progetto.

Tomas presentò il progetto nella primavera del 2011 al caporedattore di Forbes Bruce Upbin che ne fu entusiasta e iniziò la produzione del libro, che in seguito alla morte di Steve Jobs nello scorso ottobre divenne ancora più importante da realizzare alla perfezione.

Così è nato The Zen of Steve Jobs, un racconto a metà tra fiction e realtà distante dalla cronaca dei fatti basata su interviste vere e documentate come nel libro di Walter Isaacson. È disponibile a 12,88 euro anche su Amazon.it anche se inspiegabilmente solo in formato digitale per Kindle, dato che ancora non è stata realizzata una versione per iPad.

In basso il video che presenta il libro.

Via | Digital Inspiration

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: