Rapina a Cupertino: rubato un modello di prova di iPad

Una rapina a mano armata ai danni di un abitante della città di Cupertino è risultata nel breve sequestro della vittima e nella sparizione di un modello di prova di iPad nonché di diversi beni di valore.


ipadpro_modello

Un articolo del Mercury News – testata con sede a San José, California – di poche ore fa racconta di un evento che ha come protagonista un abitante della città di Cupertin, vittima di una rapina nella propria abitazione.

Secondo quanto riportato, il fatto è avvenuto il 10 aprile e coinvolge un giovane di vent'anni, la vittima, e due rapinatori, una donna ed un uomo di età analoga. L'aggressione avrebbe avuto come risultato il breve sequestro della vittima, la sottrazione di beni preziosi di vario genere nonché la sparizione di un modello di iPad particolare, non meglio identificato.

Il giovane avrebbe contattato uno degli aggressori - Katherine Stump di 20 anni – attraverso un annuncio online di natura non specificata, incontrando lei ed il suo complice a poca distanza dalla propria abitazione.

I tre sarebbero poi rientrati nell'abitazione della vittima dove si è verificata la rapina a mano armata: la coppia avrebbe sottratto dalla casa dispositivi elettronici, contanti e prescrizioni mediche per il valore di 7500$ nonché un modello di prova di iPad, trascinando via con loro il proprietario prima di abbandonarlo un chilometro dopo.

La testata non rivela ulteriori informazioni sulla vittima mentre i due rapinatori sono stati arrestati. Il prototipo di iPad invece manca ancora all'appello e non è dato sapere se si tratti di un'unità di test delle precedenti generazioni del dispositivo o se sia, invece, un dispositivo di nuova generazione.

Non sarebbe la prima volta che Apple si trova ad affrontare un simile evento. Il primo a venire in mente è il furto di un iPhone 4, avvenuto prima che questo fosse rilasciato, venduto poi ad un blogger per 5000$.

  • shares
  • +1
  • Mail