Dropbox 1.3.4 introduce l'upload automatico da fotocamera


Il team di Dropbox ha reso disponibile nelle scorse ore una variante di test del suo popolare software Desktop di storage online cloud-based. Questa speciale build, disponibile sin d'ora per tutte le principali piattaforme compresa la nostra, introduce un'inedita feature di importazione automatica delle foto e dei video provenienti dalle fotocamera, dal telefono o dalle memory card.

E' tutto estremamente semplice. Basta aprire le Preferenze di Dropbox e spuntare la voce "Enable Dropbox camera support" nella sezione "General." Si tratta di un automatismo che semplifica enormemente la vita agli utenti -aumentando al contempo la sicurezza, visto che le immagini non risiedono più esclusivamente su supporti fisici domestici- ma che rischia di creare qualche complicazione in più.

Il sistema infatti prevede l'upload automatico sul proprio spazio Dropbox non appena viene collegata al computer una memoria, una fotocamera o anche l'iPhone stesso; ma poiché non esiste -o non è stato ancora previsto- un sistema di scrematura delle immagini da caricare online, il rischio con le fotocamere di oggi è di saturare in tempi record tutto lo spazio a disposizione. E', secondo qualcuno, uno strato di complessità aggiuntiva non del tutto giustificato, soprattutto se consideriamo che alla fin fine tutto ciò che si richiede all'utente è di spostare il manipolo di foto desiderato nella cartella di DropBox e il gioco è fatto.

Per il resto non sembrano essere stati riscontrati problemi di sorta, ma occhio: si tratta pur sempre di una beta. La trovate a questa pagina del forum Dropbox.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: