L'Antitrust multa Apple per pratiche commerciali scorrette


Come riportato nel comunicato stampa, l'Antitrust ha sanzionato per complessivi 900 mila euro il gruppo Apple responsabile di pratiche commerciali scorrette a danno dei consumatori.

Grazie alle numerose segnalazioni arrivate dai consumatori e da alcune associazioni, le tre società del gruppo, Apple Sales International, Apple Italia S.r.l. e Apple Retail Italia sono state multate poiché:


  1. presso i propri punti vendita e/o sui siti internet apple.com e store.apple.com, sia al momento dell’acquisto che al momento della richiesta di assistenza, non informavano in modo adeguato i consumatori sui diritti di assistenza gratuita biennale previsti dal Codice del Consumo, ostacolando l’esercizio degli stessi e limitandosi a riconoscere la garanzia convenzionale del produttore di 1 anno;

  2. le informazioni date su natura, contenuto e durata dei servizi di assistenza aggiuntivi a pagamento AppleCare Protection Plan, unite ai mancati chiarimenti sull’esistenza della garanzia legale biennale, erano tali da indurre i consumatori a sottoscrivere un contratto aggiuntivo quando la ‘copertura’ del servizio a pagamento si sovrappone in parte alla garanzia legale gratuita prevista dal Codice del Consumo.

In sostanza Apple incentivava i clienti a sottoscrivere l'AppleCare anche se per legge la garanzia dei prodotti venduti in Europa è di 2 anni.

Apple nel corso del procedimento aveva già provveduto a rettificare in parte le informazioni fornite, come visibile nello screenshot qui sopra, infatti il limite di un anno e 90 giorni è riferito solo all'assistenza telefonica e non alla garanzia del prodotto.

[via repubblica]

  • shares
  • Mail
95 commenti Aggiorna
Ordina: