Con Apple Watch, la batteria di iPhone dura di più (ma anche no)

Contrariamente alle aspettative, pare che abbinare Apple Watch ad iPhone contribuisca ad allungarne l'autonomia. Ma qualcuno discorda.

iPhone-6-e-Apple-Watch


Ora che Apple Watch è finalmente nelle mani degli utenti, sul Web è un profluvio di recensioni e impressioni d'uso, e a quanto pare l'autonomia dell'iPhone non solo non risente della connessione perenne con l'orologio ma addirittura ne beneficia. Anche se non tutti sembrano concordare.

Era uno dei timori a denti stretti dei primi acquirenti di Apple Watch: se in molti casi un iPhone di ultima generazione arriva a fine giornata con la batteria a terra, figuriamoci con WiFi e Bluetooth sempre attivi, e l'orologio con la mela perennemente connesso. E invece, sorpresa. Il fatto di scaricare sul polso una buona porzione delle notifiche e delle interazioni rapide alleggerisce il lavoro del telefono, e soprattutto gli evita l'accensione del display. Risultato, si arriva a fine giornata con l'iPhone ancora bello pimpante nonostante la mole di chiamate e notifiche ricevute.

Alcuni utenti, tuttavia, testimoniano una storia completamente diversa. C'è ad esempio chi ha notato un calo significativo dell'autonomia di iPhone, e la colpa sembra essere dell'app Apple Watch, anche se pure le Mail non scherzano:

Tuttavia data la natura piuttosto eterogenea di queste segnalazioni, sparse qua e là per la Rete, viene da pensare che si tratti di semplici bug, e dunque è lecito ipotizzare che in futuro queste storture verranno corrette. È sempre così: i primi utenti finiscono inevitabilmente col fare da Beta tester loro malgrado.

  • shares
  • +1
  • Mail