Il droide BB-8 di Star Wars VII realizzato con Sphero e controllato via iOS

Il CEO di Disney Bob Iger avrebbe spinto personalmente per la collaborazione tra Sphero e il team al lavoro su Star Wars.

La recente Star Wars Celebration di Anaheim ha visto tra i suoi protagonisti anche il droide BB-8, che abbiamo avuto modo di conoscere in occasione del primo trailer dell'Episodio VII, intitolato come saprete Il Risveglio della Forza. C'è una curiosità che riguarda però anche il mondo Apple, legata a Sphero, "pallina" controllabile tramite dispositivi iOS.

Dopo avere realizzato i suoi dispositivi tra 2012 e 2013, la società creatrice di Sphero è infatti entrata all'interno di un acceleratore facente capo proprio a Disney, con Bob Iger particolarmente interessato alle attività di Sphero. Dopo aver visto la speciale palla in azione, il CEO del colosso d'intrattenimento realizzò infatti che era la tecnologia giusta per la realizzazione di BB-8, mettendo in condizioni di collaborare gli esperti in tecnologia di Sphero con gli autori di Star Wars.

L'apporto di Sphero ha dunque fatto sì che BB-8 prendesse vita, ma la cosa ovviamente non finirà qui: voci su una versione-giocattolo ad hoc si sono infatti già propagate su Internet, con tanto di apparizione sul sito del rivenditore specializzato Fat Brain Toys, che ha poi rimosso l'articolo dal proprio catalogo online.

Per gli amanti dei dettagli, la realizzazione di BB-8 con Sphero è stata possibile grazie all'introduzione di una coppia di magneti nelle parti che compongono il corpo e la testa del droide: oltre al video dell'evento di Anaheim, trovate qui sotto anche una piccola dimostrazione del progetto.

bb8sphero

Via | 9to5mac.com

  • shares
  • +1
  • Mail