Il premier israeliano si congratula con Apple per l'acquisizione di Anobit



Benvenuta Apple Inc. con la tua prima acquisizione in Israle. Sono certo che troverai beneficio dai frutti della conoscenza israeliana.

Con queste parole cinguettate su Twitter i primo ministro israeliano ha dato conferma ufficiale di una notizia che circolava da alcuni giorni, ovvero l'acquisizione di Anobit da parte di Apple.

Al momento non sono ancora noti i termini dell'accordo, ma le indiscrezioni parlano di una somma compresa tra i 400 ed i 500 milioni di dollari, una cifra che rappresenterebbe un record tra le acquisizioni di Cupertino, dato che il valore più alto risale al 1997 quando Apple rilevò la NeXT per 404 milioni di dollari, con il conseguente rientro di Steve Jobs alle redini dell'azienda.

Ricordiamo che Anobit è un'azienda Israeliana specializzata nella produzione di memorie flash utilizzate nella maggior parte dei dispositivi Apple. Anobit ha creato un’interessante tecnologia chiamata MSP™ (Memory Signal Processing), che individua i problemi delle celle più usurate e reagisce di conseguenza per incrementare notevolmente la durata delle memorie flash MLC, rendendole così più competitive rispetto alle più costose memorie flash SLC.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: