Foto per Mac, Importare la Libreria iPhoto o Aperture

Avete installato già OS X 10.10.3? Ecco come importare senza problemi la libreria di iPhoto e/o Aperture in Foto per Mac.

foto_mac_


Con OS X 10.10.3, Apple ha reso finalmente disponibile Foto per Mac, l'app che manda in soffitta iPhoto e Aperture, col pieno supporto a Libreria Foto di iCloud, Sequenze Rapide, slo-motion e video in Time Lapse. E visto che iPhoto e Aperture non riceveranno più aggiornamenti, è ora di cominciare almeno ad abituarsi al nuovo arrivato. Ecco come importare le vecchie librerie e risolvere eventuali problemi.

Forza l'importazione di una Libreria di Foto

importa_libreria_foto_mac

In teoria, Foto per Mac è in grado di determinare la presenza della vostra Libreria di immagini e di importarla automaticamente; questo meccanismo però non funziona se possedete più librerie o se sono ubicate in posizioni non standard. Se questo è il caso, è probabile che all'apertura Foto sia completamente vuota o al massimo mostri le ultime foto di Streaming Foto.

Per recuperare la vecchia Libreria di iPhoto o Aperture, non dovete far altro che dare Alt+clic sull'icona di Foto nel Dock. Vi si aprirà una finestra come quella qui in alto che vi inviterà a selezionare la Libreria corretta.

Libreria Foto iCloud

Una volta fatta questa operazione, occorrerà attendere i tempi tecnici di conversione; dopodiché vi verrà proposto di impostare Libreria Foto iCloud, che è diverso dallo Streaming Photo. Streaming Photo copia le ultime 1.000 fotografie scattate dai vostri dispositivi e le fonde in un'unica posizione disponibile online e su tutti i vostri iPhone e iPad: è in pratica un collante Cloud tra dispositivi.

Libreria Foto iCloud, invece, copia automaticamente l'intera Libreria e la archivia su iCloud per accedere a foto e video da tutti i dispositivi e computer, anche non Apple. Ma questo servizio contribuisce ad abbattere le quote a disposizione su iCloud, il che significa che probabilmente sarete costretti ad acquistare ulteriore spazio:

iCloud: Apple modifica gli abbonamenti, prezzi più convenienti.

Se la cosa non vi interessa, e preferite tenervi i 5 GB gratuiti per i backup di iPhone e iPad (cosa molto sensata), allora dovrete disattivare Libreria Foto iCloud. Basta eliminare la spunta su Libreria Foto iCloud nelle Preferenze di Foto > iCloud.

Preferenze di Foto  iCloud.

Nota bene: se in Preferenze di Foto > iCloud leggete un messaggio criptico e non visualizzate le opzioni visibili nell'immagine qui in alto, allora vuol dire che manca una libreria di sistema. Per risolvere, fate clic su Generale e quindi su Usa come libreria foto di sistema.

Che succede ad iPhoto?

Considerate che la vecchia libreria iPhoto o Aperture non cessa di esistere, né viene modificata dalla procedura. Questo significa che, se volete, potete ancora aprire le vecchie app e praticare modifiche, utilizzare plugin o avvalervi degli strumenti che più amate. Ogni modifica fatta in iPhoto o Aperture, tuttavia, non si sincronizzerà con Foto per Mac.

Insomma, dovete prendere una decisione drastica: restare con le vecchie app ancora per un po', oppure passare armi e bagagli a Foto per Mac. Non potrete stare con due piedi in una scarpa, o per meglio dire con 1 piede in tre scarpe. E se è vero che certe feature di iPhoto non esistono in Foto per Mac (tipo di tag, ma i Volti invece ci sono), d'altro canto è vero pure che Foto per Mac rappresenta il futuro della gestione fotografica sulla nostra piattaforma. Quindi, a meno che non abbiate esigenze particolari o professionali, tanto vale fare il salto subito e togliersi il pensiero.

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: