Apple promuove gli accessori con Bluetooth 4.0


Apple ha recentemente aderito al consorzio Bluetooth per promuovere l'utilizzo del Bluetooth 4.0, il nuovo protocollo che promette un consumo di energia più basso rispetto a quello delle precedenti generazioni e nello stesso tempo consente un più rapido accoppiamento tra i dispositivi.

Dopo aver inserito il Bluetooth 4.0 nei nuovi MacBook Air e Mac Mini, Apple ha reso disponibile il nuovo protocollo anche sul nuovo iPhone 4S, mentre si mormora che il chip Broadcom utilizzato su quest'ultimo possa approdare anche su una versione aggiornata della Apple TV.

Pochi giorni fa Apple ha presentato ai produttori asiatici di accessori il nuovo programma MFi (Made For iPhone) che prevede l'adozione di un chip che supporta il nuovo protocollo Bluetooth 4.0 per realizzare dispositivi che si connettono all'iPhone o ad altri dispositivi iOS per dotarli di utili funzionalità, sopratutto per quanto riguarda controller per videogame o sensori per il fitness.

Inizialmente si è pensato che anche il protocollo AirPlay potesse essere trasmesso sul Bluetooth 4.0, ma è stato chiarito che l'utilizzo di questo chip servirà in realtà a velocizzare l'accoppiamento tra i dispositivi, mentre il flusso dati continuerà a transitare sulla rete WiFi.

Nel frattempo c'è chi ha già realizzato nuove applicazioni che sfruttano il Bluetooth 4.0, ad esempio per ritrovare la propria auto utilizzando le informazioni inviate da un piccolo trasmettitore, che segnala al proprio iPhone quando l'auto viene parcheggiata, in modo che possa memorizzarne automaticamente le coordinate.

[via theverge]

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: