WWDC 2015, Apple TV con Siri e processore A8

Ci siamo. A giugno Apple presenterà finalmente l'attesissima Apple TV con Siri, App Store e tutto il resto.

appletv


È da anni che se ne parla ma stavolta sembra proprio quella buona. Stando a quel che riferiscono le fonti anonime BuzzFeed News, Apple TV riceverà un importante aggiornamento con App Store, Siri e un SDK con cui gli sviluppatori creeranno nuove app.

La novità saranno tante, e non riguarderanno soltanto il design esterno e gli accessori; il set-top box di Cupertino diventerà ancora più potente in termini di elaborazione dati, e sarà disponibile in vari tagli di memoria:

Per quanto riguarda Apple TV, aspettatevi un design aggiornato e nuove componenti interne: l'ultimo chip A8 della società o una sua variante, un aumento notevole della capacità di memorizzazione onboard per ospitare le app, ben oltre gli 8GB degli attuali dispositivi; e un nuovo sistema operativo migliorato che supporterà il controllo vocale di Siri su Apple TV, e che permetterà di abilitarlo da remoto per un selezionato numero di dispositivi d'automazione [...]. Presumibilmente ci sarà anche un nuovo tipo di telecomando.

Una limitazione tecnica che già conoscevamo; è noto infatti che per controllare termostati, interruttori, finestre e direttamente coi comandi vocali di Siri anche quando siamo fuori casa, sarà necessario possedere un'Apple TV. Lo confermano le recenti rivelazioni su Apple HomeKit.

Oltre a questo, gli utenti statunitensi e pochi altri si godranno pure tanti nuovi canali televisivi (ABC, CBS, Fox, ESPN e FX), disponibili anche su iPhone e iPad al costo di 30-40 dollari al mese; una piccola rivoluzione semplicemente impensabile nelle italiche terre.

Tutti i giochi per trasformare iPhone in una Wii

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: