Nuovi MacBook Broadwell: meglio Pro o Air?

Ora che Apple ha aggiornato sia i MacBook Pro che i MacBook Air con chip Intel Broadwell, la domanda è la solita: Pro o Air? Ecco come scegliere.

scegliere_macbookair_pro_retina


Sia il MacBook Air che il Pro 13" sono stati aggiornati ai nuovi chip Intel Broadwell, ma mentre il primo è votato alla leggerezza e alla trasportabilità, il secondo offre tanta potenza e si rivolge per lo più ai professionisti. Le differenze, però, non finiscono qui: eccome scegliere il portatile perfetto per voi.

Specifiche Tecniche

specifiche


Negli ultimi anni, il gap prestazionale tra Air e Pro si è ridotto sempre di più, e mentre l'uno si guadagnava processori degni e un po' d'espandibilità, l'altro si snelliva e diceva addio alla RAM sostituibile col fai da te e alla porta Ethernet. Ovviamente, se cercate potenza estrema avete bisogno di un MacBook Pro Retina da 15"; se vi serve la portabilità massima, invece c'è il MacBook Air da 11" o in alternativa il nuovo MacBook 12"; è nel mezzo dei 13", però, che sta la difficoltà della scelta: cosa prendere tra Pro ed Air?

Force Touch Trackpad (Vince MBP)

Il MacBook Air è praticamente identico a se stesso dal 2010, almeno a vederlo dall'esterno, e lo stesso discorso vale per il MacBook Pro Retina, ma quest'ultimo ha una cosetta in più: il Force Touch Trackpad, il tecnologico trackpad di Apple in grado di riconoscere la forza del tocco delle dita e di trasformarla in un comando specifico. Il tutto senza muoversi di un millimetro. Quindi, il Pro si guadagna un punto.

Scopri tutte le 15 funzioni del Clic Prolungato sul ForcePad Trackpad

Display (Vince MBP)

Altro punto per il Pro, e non c'è nemmeno da discuterne; al di là dei problemi del rivestimento anti-riflesso di questo tipo display, il Retina è indubitabilmente migliore degli schermi normali sotto tutti i punti di vista: nitidezza, colori, angolo di visione e risoluzione.

Prestazioni (Vince MBP)

2015-MacBook-Pro-e-Air.prestazioni


Entrambi i portatili utilizzano processori a basso voltaggio, ma mentre l'Air ha CPU da 15W, il Pro ne possiede da 28W, e dunque può raggiungere velocità parecchio superiori a livello di CPU e GPU quando opera in modalità Turbo Boosted. E intendiamoci: tra i due lo scarto prestazionale c'è, ma non è incisivo come col quad core del Pro da 15".

Per quanto concerne la velocità delle SSD, invece, più o meno siamo sugli stessi livelli per entrambi i computer. Da questo punto di vista, il computer meno performante di Apple è il MacBook Air da 11".

Espandibilità (Vince MBP di poco)

espandibilità


Le porte disponibili sono pressoché identiche, solo che il MacBook Pro Retina ha anche la HDMI. Insomma, dipende se vi serve o meno.

Peso e spessore (Vince MBA)

Con appena 1,35Kg di peso, il vincitore indiscusso di questa categoria è il MacBook Air. Anche se, per completezza, c'è da dire che la palma di laptop più leggero ce l'ha il MacBook 12" coi suoi 0,92Kg di peso.

Batteria (Vince MBA)

batteria


Conclusioni finali

Se volevate novità sostanziose: il MacBook Pro Retina ha molto più da offrire, soprattutto grazie al Force Touch Trackpad e al display. Ma è più pesante e dura meno la batteria.

Se volevate un sostituto dell'iMac a casa: ancora una volta, il Pro è il computer che fa per voi.

Se la trasportabilità è il vostro pallino: allora di sicuro MacBook Air, ma considerate che probabilmente questa linea verrà soppressa in futuro per lasciar spazio ai computer Retina.

Se volete tutto il cucuzzaro: ovvero trasportabilità, nuovi trackpad e display Retina, allora preparatevi al salasso. Per voi c'è solo il MacBook 12" con prezzi a partire da 1.499€.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: