Permuta iPhone, anche in Italia l'Apple Store accetta Android e BlackBerry

Sconti sull'acquisto dei nuovi iPhone. Gli Apple Store accetteranno anche gli smartphone della concorrenza.

sconto_iphone_con_vecchio_android


Aggiornamento del 30 marzo 2015

Come vaticinato dai rumors, Apple ha ufficialmente esteso il programma di Riutilizzo e Riciclo in Italia anche ai dispositivi di altra marca. La nota stampa appena giunto in redazione recita:

oggi abbiamo esteso il nostro attuale programma di Riutilizzo e Riciclo in Italia: da oggi negli Apple Store italiani verranno accettati smartphone di altri produttori. [...]

Fra le altre cose, è piuttosto conveniente. Un cliente porta il proprio attuale smartphone presso un vicino Apple Store, ottiene una stima immediata del valore del dispositivo e lo puo' utilizzare subito, facendo scontare il valore riconosciuto sull'acquisto di un nuovo iPhone o iPad. Sempre in negozio si puo' scegliere collegare il nuovo dispositivo. Possiamo aiutare i clienti a scegliere il piano tariffario giusto e rendere subito operativo il dispositivo, dal trasferimento dei contatti all'impostazione delle e-mail e al download di app. Nel caso in cui lo smartphone non fosse riconosciuto idoneo ad ottenere un credito, Apple garantirà comunque che venga riciclato in modo responsabile per conto del cliente.

I rumors sulla rottamazione di Android e BB

Nel tentativo di aumentare ulteriormente le vendite di iPhone nei suoi punti vendita, Apple sta per lanciare una piccola rivoluzione; presto gli Apple Store allargheranno l'iniziativa Riciclo e Riuso anche ai dispositivi concorrenti. In altre parole, otterrete uno sconto sull'acquisto del nuovo iPhone in cambio di un vecchio Android, BlackBerry o Windows Phone.

Stando alle fonti di 9to5Mac, Cupertino spero di attrarre così nuove schiere di acquirenti, magari interessate a cambiare piattaforma.

Il meccanismo con cui funzionerà la cosa sarà analogo al programma esistente che fornisce una Carta Regalo con credito da utilizzare nel negozio desiderato, per qualunque nuovo acquisto. Ovviamente, il valore del buono dipenderà dal modello e dalle condizioni di usura del telefono presentato.

La mossa ha perfettamente senso, e sottintende un certo successo della campagna di permuta, lanciata negli USA a metà 2013 con iPhone 5, iPhone 5s, e iPhone 5c, ed estesa anche nel resto del mondo di lì a poco.

Il corso di aggiornamento per gli impiegati Apple avrà inizio questa settimana; il lancio definitivo del servizio, invece, è previsto nel corso dei prossimi mesi.

  • shares
  • Mail