ForcePad Trackpad, ecco le 15 funzioni del Clic Prolungato

I nuovi MacBook e MacBook Pro introducono un trackpad inedito che consente un nuovo livello di interazione. Ecco 15 funzioni che dovete assolutamente conoscere.

forcetouch_Trackpad_trucchi

Il Force Touch Trackpad incastonato nei nuovi MacBook da 12" e MacBook Pro Retina da 13" consentono di interagire con la macchina attraverso modalità completamente nuove; ecco 15 nuovi gesti che fino ad oggi non esistevano e che cambieranno drasticamente il vostro modo di usare il Mac.

Col Force Touch Trackpad, i gesti non sono più bidimensionali: grazie al Clic Prolungato ora assumono anche un senso di profondità, sebbene fisicamente il pulsante non arretri neppure di un millimetro. Se siete curiosi di sapere come funziona nel dettaglio questa tecnologia, date un'occhiata a questo post; su questa pagina, invece, trovate i dubbi e i primi problemi emersi col nuovo trackpad.

Le azioni del Clic Prolungato sono configurabili in tutto e per tutto con OS X 10.10.3, e anche gli sviluppatori potranno creare funzioni ad hoc per le proprie applicazioni con poco sforzo. Questo significa che la nostra lista è assolutamente provvisoria, e che col tempo crescerà a dismisura, colmando praticamente ogni esigenza possibile.

15 funzioni del Clic Prolungato

Come suggerisce il nome stesso, per ottenere un Clic Prolungato è sufficiente toccare un elemento del testo, un file o una cartella, e tenere premuto esercitando un po' più di pressione. In base all'oggetto evidenziato, accadranno diverse cose:


  • Clic Prolungato su etichetta: Rinomina

  • Clic Prolungato su File: Anteprima (l'equivalente della Barra Spaziatrice)

  • Clic Prolungato su una Data: Un clic per esempio su una data in una mail o un messaggio apre la creazione di un Evento sul Calendario.

  • Clic Prolungato sulle Mappe: Rilascia un segnaposto.

  • Clic Prolungato sui tasti "+" e "-" nelle Mappe: Aumenta la velocità di zomm a seconda della pressione.

  • Clic Prolungato su una parola: Ne cerca la definizione (come tocco a tre dita).

  • Clic Prolungato su Pulsante Avanzamento Veloce in un Video: Aumenta la velocità di avanzamento a seconda della pressione.

  • Clic Prolungato su icona nel Dock: Mostra tutte le finestre di quell'app.

  • Clic Prolungato su Contatto: Modifica i dettagli del contatto.

  • Clic Prolungato su Numero o mail: Crea un contatto con quel numero o quell'indirizzo mail.

  • Clic Prolungato su link in Safari: Apre anteprima istantanea del sito senza aprire un nuovo Tab.

  • Clic Prolungato su una conversazione di Messaggi: apparirà un Menu con l'opzione per abilitare un Non Disturbare specifico su quella determinata conversazione.

  • Clic Prolungato su Anteprima e App di Disegno: Il tratto cambia spessore a seconda della pressione esercitata.

In generale, molti di questi gesti sostituiscono quelli che fino ad oggi eseguivamo con tre dita, ma il nuovo metodo è certamente più pratico e universale, anche in considerazione di chi ha degli impedimenti di tipo fisico. E voi avete scovati altri gesti? Raccontateci le vostre scoperte nei commenti.

Qui di seguito, un video con l'unboxing di un MacBook Pro Retina di nuova generazione. Buona visione.

  • shares
  • Mail