Lo smartwatch più costoso al mondo? Non è Apple Watch Edition in oro

Per il suo orologio, Apple si è dovuta inventare un nuovo tipo di oro. Nonostante il suo costo, però, non è lo smartwatch più caro al mondo.

apple-watch-edition_hoptroff


Per raggiungere le caratteristiche desiderate col suo orologio a 18K, Apple ha dovuto creare un nuovo processo produttivo e un inedito tipo di oro. Ciò rende l'Apple Watch Edition estremamente oneroso per l'utente finale, ma il più costoso al mondo non ha la mela.

In una intervista al Financial Times, Jonathan Ive afferma che l'oro dell'Apple Watch è molto più resistente e leggero delle comuni leghe di oro; il processo produttivo messo a punto e brevettato da Cupertino consente di creare un composto a matrice metallica basato su oro e particelle di ceramica a bassa densità, il che si traduce in un materiale "molto compatto e resistente ai graffi" e oltretutto "complessivamente meno denso."

Le stime iniziali parlavano di 4-5000$/€ per l'Apple Watch oro, ma le ultime già superano i 7.000; con un prezzo simile, ci si domanda se questo non sia in assoluto lo smartwatch più costoso del mercato e invece ecco la sorpresa. Lo scettro va Hoptroff per il suo smartwatch meccanico in oro da 22.000€ e in platino da 54.000$/€.

A differenza di Apple Watch, non ha le app, e per indicare gli appuntamenti utilizza un ingegnoso sistema di orario e lettere dell'alfabeto; in pratica, una lancetta indica il prossimo meeting e un'altra la prima lettera del nome della persona con cui avete appuntamento. Quello di Apple, però, potete portarvelo a casa subito; l'Hoptroff invece richiede un acconto del 25% e 3 mesi di tempo per la produzione vera e propria. Peccato, perché siamo sicuri che molti ci avrebbero fatto un pensierino.

Non perdetevi la Diretta Live di Melablog dell'Evento Apple su Apple Watch. Appuntamento stasera alle 18.00 ora italiana.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: