Comandi Dettatura, controllare il Mac con la voce

Controllare il Mac con la voce è molto semplice grazie ad una feature di Con Yosemite chiamata Comandi Dettatura. Vi spieghiamo come abilitare il tutto.

controllo_vocale_mac


Grazie a OS X Yosemite, potete impartire comandi al vostro Mac semplicemente con la voce. Basta abilitare Comandi Dettatura, e potrete richiedere a parole cose come "Seleziona tutto" o "Sostituisci 'frase' con 'frase'" oppure ancora "inserisci data." Ma non è ancora una tecnologia pronta per le masse.

Abilitare Comandi Dettatura

Per prima cosa, occorre che sia attivata Dettatura Migliorata in Preferenze di Sistema > Dettatura e Voce. Ciò innescherà il download di una componente aggiuntiva del peso di 502 MB (tenete conto, se avete un MacBook Air) che consentirà, tra le altre cose, di impartire comandi vocali o dettare del testo anche senza una connesione ad Internet.

Una volta effettuata questa operazione, aprite Preferenze di Sistema > Accessibilità > Dettatira e cliccate sul pulsante Comandi Dettatura. Lì troverete una lista di comandi prestabiliti, molto basilari. Se vi interessavano cosette più sofisticate tipo "Salva un documento" o "Passa a Skype" o ancora "Annulla" allora dovrete mettere una spunta su Abilita comandi avanzati. Quindi fate clic su Fine.

Comandi Personalizzati

Se non sapete cosa ordinare al Mac, potete chiedere in qualunque momento "Mostra Comandi" per visualizzare la lista completa. E se avete esigenze particolari, potete sempre fare clic sul pulsante "+" e aggiungere un comando personalizzato in base al testo pronunciato.

Dai nostri test è emerso che questa tecnologia ha molte potenzialità, ma è ancora piuttosto acerba; ecco perché Apple la pubblicizza poco, e soprattutto ecco perché non si può ancora parlare di Siri su Mac. Spesso l'intelligenza artificiale fa confusione: scrive i comandi invece di eseguirli, e questo può risultare frustrante sul lungo termine. Ma la strada intrapresa è senza dubbio molto interessante.

Leggi anche: Siri per Mac, Apple brevetta la tecnologia

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: