Handoff sui Mac più vecchi: ora anche con Dongle Bluetooth 4.0

Attivare Handoff sui Mac più datati ora è ancora più facile ed economico. Continuity Activation Tool 2.0 funziona anche con i dongle Bluetooth 4.0.

handsoff_mac_vecchi


In linea puramente teorica, Handoff e Continuity -le feature di iOS 8 e OS X Yosemite per passare da un dispositivo Apple all'altro seza mai dover interrompere il flusso del lavoro e dei pensieri- hanno bisogno di un Mac con Bluetooth 4.0/LE per funzionare correttamente. Ciò taglia fuori un gran numero di utenti, ma per fortuna esiste un'utility che può attivare queste funzionalità con un clic: e se prima era spesso necessario sostituire in blocco la scheda WiFi/Bluetooth del computer, ora invece basta un dongle Bluetooth.

Alcuni nostri lettori -Giulio C., ad esempio, che ringraziamo per il prezioso feedback- si sono cimentati con Continuity Activation Tool non appena è stata resa disponibile, ordinando da Internet una scheda wireless sostitutiva; ma l'intervento richiede un minimo di manualità, un po' d'esperienza e tanta pazienza. Senza contare che un aggiornamento firmware o software potrebbe invalidare l'intera configurazione in modo permanente.

Da oggi, però, si può tentare la sorte rischiando -e spendendo- molto meno. L'ultima versione di Continuity Activation Tool, infatti, permette di attivare Handoff e Continuity anche attraverso un economico pennino Bluetooth esterno. Con la facilità con cui si inserisce una periferica USB nel computer.

Quali dongle scegliere

Non tutti i dongle però vanno bene; per esempio, i dispositivi basati su chip Cambridge Silicon Radio CSR8510 A10 (tipo Inatek Nano) non funzionano per certo. Bisogna cercare dispositivi basati su Broadcom BCM20702, che poi è lo stesso impiegato da Apple. Abbiamo fatto qualche ricerca per voi e lo abbiamo trovato a 12,80€ su Amazon della Inatek oppure a 7,30€ comprese le spedizioni su eBay (ma arriva da Hong Kong, quindi potrebbe metterci un mese e più per la consegna). Ma vanno bene anche Asus BT400, IOGEAR GBU521, GMYLE e molte altre marche.

Attenzione, però, perché il dongle compatibile è requisito necessario ma non sufficiente. È fondamentale che il vostro Mac non abbia una scheda WiFi Atheros. Potete verificare quella installata nel vostro sistema aprendo il menu Mela, in alto a sinistra, e selezionando Informazioni su questo Mac > Resoconto di Sistema > Wi-Fi. Nel nostro caso, c'è riportato Broadcom, il che significa che è ok.

wifi_chipset_mac


Questioni di sicurezza

Abbiamo già fatto il nostro ordine, e in attesa di sapere se e come andrà il tutto, scopriamo sul Web che la cosa più o meno funziona, anche se costringe a diversi log-in e log-out da iCloud e a qualche riavvio. Ma il vero problema è che Continuity Activation Tool ha bisogno di disattivare alcune protezioni di basso livello, tipo la firma dei Kext di OS X. Ciò può compromettere la sicurezza, soprattutto se non non avete la più pallida idea di cosa state facendo. Occhio quindi a quel che scaricate e installate.

Continuity Activation Tool è gratuitamente disponibile su Github; e se un update di Yosemite dovesse sovrascrivere le patch dell'app, niente paura: in teoria dovrebbe bastare riavviare l'utility per riportare in funzione il tutto.

Scopri come impostare e usare Handoff tra iPhone e iPad

Scopri come condividere i file tra Mac/PC e iPhone con iCloud Drive e AirDrop

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: