3 funzioni che Apple dovrebbe aggiungere subito ad Apple TV e Apple Remote

Un designer ha ipotizzato un nuovo tipo di Apple Remote da affiancare a Apple TV. E l'idea è talmente valida che Cupertino dovrebbe abbracciarla subito.

apple-tv-remote-concept


Il product designer Radu Dutzan ha creato un concept di Apple Remote completamente rivisto che sembra uscire da un'intuizione di Cupertino. In luogo della vetusta ghiera cliccabile, propone infatti un piccolo trackpad come su Mac. E funziona talmente bene, che viene da chiedersi cosa aspetti Apple ad implementarlo.

Dutzan ha immaginato un Apple Remoto lievemente più largo e dotato di una zona sensibile al tocco da usare a mo' di trackpad per spostare il riquadro di selezione su Apple TV, in luovo dei soliti pulsanti fisici. E con l'occasione, Apple potrebbe anche svecchiare l'app Remote (quella per controllare iTunes e Apple TV da iPhone e iPad) applicando il medesimo concetto:


Non sarebbe grandioso se invece di cercare di imitare i clic, Remote consentisse di effettuare lo scroll delle liste sullo schermo in base alla posizione del dito sulla superficie di tracking? La selezione in contesti complessi -tipo una tastiera virtuale- non diventerebbe molto più usabile, se si potesse muovere istantaneamente il cursore in ogni direzione? Non sarebbe splendido se telecomando di Apple TV avesse un liscio trackpad cliccabile, come quello dei MacBook, che consentisse le stesse abitudini senza dover guardare ad un secondo schermo?

Il prototipo che vedete nel filmato utilizza sostanzialmente un iPhone ed AirPlay ma la cosa potrebbe funzionare magnificamente anche con un telecomando più largo e dotato di trackpad; grazie a questa modifica, avremmo accesso a 3 nuove modalità d'interazione rese possibili dalla teconologia touch: lista verticale, scrolling orizzontale e Tastiera.

La Demo ovviamente mostra solo riquadri colorati, ma l'interfaccia finale potrebbe assumere un'interessante declinazione à la iOS 8, con tante trasparenze in tempo reale. Nella Gallery qui di seguito trovate un paio di immagini che renderanno vi aiuteranno a capire di cosa parliamo. E voi, foste in Apple, che fareste: fareste subito vostro il concept, o attendereste di perfezionare Siri, così da saltare direttamente ai comandi vocali?

Il 2016 sarà l'anno di iTV, la Smart TV di Apple. Parola degli analisti.

  • shares
  • Mail