Google per iOS introduce i comandi vocali per il termostato Nest

Google si prepara a combattere la guerra contro Apple HomeKit. E infila di sottecchi il supporto a Nest nella sua app di ricerca per iOS.

nest_google


Google ha aggiornato la sua app per iOS, con un nuovo design molto intrigante e alcune funzionalità extra, tra cui il supporto vocale ai termostati Nest. E se non fosse chiaro, su questo terreno si sta per consumare la battaglia più sanguinosa per il prossimo El Dorado High Tech: la domotica di massa.

Nest è il termostato intelligente creato dalla startup dell'ex manager Apple Tony Fadell, il "padre dell'Pod," e che è stata acquisita da Google all'inizio di quest'anno. Ora, però, è ancora più integrato con iOS grazie all'app di ricerca di Google, aggiornata di recente.

Ufficialmente, le novità della versione 5.0 sono queste:

Completamente ripensata, per darti il meglio di Google:


  • Recenti: visualizza e riapri le pagine visitate di recente

  • Pulsante Google: avvia una nuova ricerca con un solo tocco

  • Google Maps: esplora le mappe interattive, i luoghi nelle vicinanze e Street View direttamente all'interno dell'app (per iPhone)

Nuovo design:


  • Nuove fantastiche animazioni con Material Design

  • Foto più grandi nella Ricerca immagini

  • Perfetto su iPhone 6 e 6 Plus

Ma in realtà, la feature più interessante non è neppure menzionata nella changelist ufficiale: grazie ad un update over-the-air, ora gli utenti americani ora possono controllare il termostato di casa con un semplice comando vocale. Basta dire qualcosa tipo "Ok Google, alza la temperatura a 20 gradi" perché l'app comunichi col Nest e faccia partire i riscaldamenti istantaneamente. Ma il trucco, spiega VentureBeat, funziona anche su Chrome:

Sul tuo dispositivo mobile, apri l'app Google; poi premi il pulsnate mic o pronuncia "Ok Google" per iniziare. Poi dì "alza la temperatura." In Chrome, si può toccare il pulsante microfono oppure digitare direttamente la temperatura desiderata nel campo di ricerca.

E in più, l'app invia notifiche Now in base alla posizione dell'utente per aiutare gli utenti a impostare la temperatura ideale quando sono fuori casa.

Ora immaginate lo scenario: Siri che si interfaccia con questa tecnologia grazie a HomeKit, e magari un bel Widget di iOS 8 nella Lock Screen per modificare al volo la temperatura di casa senza neppure dover chiederlo a voce. Fino a qualche anno fa sarebbe sembrata fantascienza: ora è solo una delle tante funzioni del vostro telefonino.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: