Steve Wozniak: la nascita di Apple in un garage è un mito

Steve Wozniak lavorava ai progetti principalmente nella sua postazione in Hewlett-Packard.

steve-jobs-steve-wozniak

Per gli amanti delle "storie da garage", le parole di Steve Wozniak a Businessweek suoneranno forse come una mezza delusione: il co-fondatore di Apple ha infatti affrontato diversi argomenti sulla nascita della società, tra i quali appunto l'origine del lavoro con Steve Jobs presso il garage della famiglia di quest'ultimo:

"Il garage è un po' un mito. Non disegnavamo lì, non assemblavamo schede, non facevamo prototipi e non pianificavamo prodotti. Non costruivamo lì. Il garage non serviva a molto, se non a essere un qualcosa che ci permettesse di sentirci a casa. Non avevamo soldi. Devi lavorare fuori casa quando non hai soldi."

Il grosso del lavoro, secondo Woz, avveniva all'interno di Hewlett-Packard, società in cui lui lavorava all'epoca:

"Il lavoro era fatto - saldare cose insieme, mettere i chip insieme, disegnarli e prepararli - presso il mio cubicolo in Hewlett-Packard a Cupertino. Sono stati tempi incredibili."

Tra le domande, anche una rivolta al futuro di Apple, se cioè Wozniak immaginasse che essa sarebbe poi diventata il gigante che è nel 2014:

"Quando abbiamo creato la società, sapevo che i computer erano molto avanti rispetto a qualsiasi altra cosa il mondo avesse già visto. Sapevamo di essere in una rivoluzione. Per tutti quelli entrati in Apple, è stata la cosa più grande nella loro vita."

Via | Tuaw.com

  • shares
  • Mail