Safari, Apple rilascia (e ritira) update per OS X Yosemite, Mavericks, Mountain Lion

Stamane un piccolo mistero si è consumato sul Mac App Store. Apple ha rilasciato update attesi per le ultime 3 versioni di OS X, per poi ritirarle in fretta e furia.

update_osx_rimosso


Oggi Apple ha lanciato sul Mac App Store una serie di aggiornamenti dedicati a OS X Yosemite, Mavericks, e Mountain Lion, senonché, dopo poco, ha ritirato in fretta e furia il tutto senza un'apparente motivazione.

Non si tratta di update epici, ma solo di piccole patch per Safari destinata alle ultime tre Major Release di OS X; in particolare, la versione 8.0.1 risolveva un bug che poteva impedire la sincronizzazione tra i dispositivi su cui non è attivo iCloud Drive; inoltre, neutralizzava un altro bug che portava all'impossibilità di usare l'autocompletamento delle password nei moduli Web quando si aggiungono più di due dispositivi a Portachiavi iCloud. Infine, miglioravano le prestazioni della grafica WebGL sui Mac con display Retina. In teoria, veniva introdotta anche la possibilità di importare username e password da Firefox, ma da quel che vediamo, la cosa è disponibile già adesso su Safari 8.0 quindi non è chiaro cosa sia cambiato.

safari8_importa_da_Firefox


Di sicuro è anomalo, ma non inconsueto, che Apple abbia ritirato questi tre aggiornamenti senza dare uno straccio di spiegazione. Probabilmente si sono accorti all'ultimo della presenza di qualche bug sfuggito agli ingegneri. E meno male che sia andata così. Onestamente, vorremmo evitare di ripetere anche su Mac la tarantella vista con iOS 8.

Il caos degli aggiornamenti di iOS 8 è collegato al flop delle Mappe Apple. Cronaca di un pasticciaccio brutto annunciato.

  • shares
  • Mail