Apple Watch: il 10% degli utenti comprerà uno smartwatch nel 2015. E voi? (Sondaggio)

Un nuovo studio rivela che una fetta consistente di utenti comprerà quasi certamente uno smartwatch entro il 2015, anno di Apple Watch. E voi che farete? Rispondete al nostro sondaggio.

applewatch


Un recente sondaggio condotto da UBS rivela l'esistenza di parecchio interesse da parte dei consumatori per quanto concerne il nascente mercato degli smartwatch. Su un campione di 4.000 intervistati, è emerso che il 10% ha intenzione di acquistarne uno entro l'anno prossimo; e per Apple si prospettano affari d'oro.

Il campione italiano si è espresso così alla domanda "comprerete uno smartwatch entro 12 mesi?": 330 hanno dichiarato che è altamente improbabile, 216 che è improbabile; 264 erano indecisi, mentre 137 ci stanno pensando su e 53 lo prenderanno di scuro. E visto che nel mondo ci saranno 240 milioni di iPhone in circolazione entro il 2015, per gli analisti è ragionevole ritenere che Cupertino riuscirà a piazzare non meno di 24 milioni di Apple Watch entro i prossimi 9 mesi.

apple_watch_ubs


E questo nonostante le forti limitazioni di autonomia e funzionalità di cui soffre la prima generazione di orologi con la mela; come noto, infatti, il dispositivo dipenderà in toto dall'iPhone per tutte le sue feature, e andrà pure ricaricato tutti i giorni. Ma nel lungo termine, Apple Watch è destinato a diventare il "successore spirituale" dei telefoni Apple:

La tecnologia cellulare e le batterie non sono ancora sufficientemente miniaturizzate per entrare in un orologio e consentirne un funzionamento indipendente. Siamo portati a ritenere che ci arriveremo tra 5 anni. Infatti, il differenziale nello schermo lascia intuire che Apple Watch e iPhone resteranno complementari, piuttosto che sostituirsi. [...]
Dato che però due terzi dei profitti di Apple sono generati dall'iPhone, la società dovrà stare attenta alla minaccia a lungo termine delle tecnologie che rimpiazzeranno le attuali; che si tratti di un salto nella tecnologia degli handset o una perdita di funzioni negli indossabili. Con una sofisticata interfaccia utente e app di terze parti in arrivo, Apple potrebbe generare senza volerlo una pericolosa sovrapposizione tra Apple Watch e il mercato smartphone.

Il che in altre parole significa che Apple non ha interesse che Apple Watch diventi troppo sofisticato; perché se così fosse, potrebbe addirittura sovrapporsi al mercato dell'iPhone. La gente, insomma, invece di comprare entrambi si troverebbe nella posizione di poter sceglierne uno solo. Ma questo è un problema che andrà risolto nel lungo termine, e che per ora non ci riguarda.

E voi cosa farete quando Apple Watch sarà disponibile? Lo comprerete? O state pensando con trasporto ad un Android Wear? Scopriamolo insieme rispondendo al nostro sondaggio.

Apple Watch, 5 buone ragioni per cui non vale la pena comprarlo subito

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: