OS X 10.10.1, ancora problemi al WiFi nonostante l'update

L'agognato aggiornamento ad OS X 10.10.1 che doveva risolvere i problemi al WiFi su Mac non è stato completamente risolutivo. Per molti utenti la situazione non è cambiata affatto.

OS-X-Yosemite_wifi_problemi


Ieri sera, vi abbiamo avvisato tramite Twitter della pubblicazione di OS X Yosemite 10.10.1, un update che, tra le altre cose, avrebbe dovuto migliorare "l'affidabilità del Wi-Fi" e risolvere alcuni bug relativi alla connessione ai computer remoti, e ai servizi di condivisione. Peccato che diversi utenti lamentino gli stessi identici problemi di prima, e altri addirittura qualcuno in più.

Un bug duro a morire

Era un aggiornamento minore, ma doveva risolvere parecchi bug rimasti in sospeso con Yosemite; e invece è tutto da rifare. Basta andare sul sito del supporto Apple (il thread più cospicuo è questo, ma ce ne sono molti altri), per scoprire che per alcuni l'update non ha apportato nessun beneficio; anzi, il WiFi continua a disconnettersi come niente fosse, e quando è connesso le velocità raggiungibile risultano sempre molto basse.

Non c'è una casistica ben precisa, almeno per il momento, e appare chiaro che la cosa sia piuttosto diffusa e trasversale. C'è perfino un utente che lamenta seccature simili su un recentissimo iMac Retina 5K in abbinamento ad una Time Capsule di ultima generazione.

Cosa fare in attesa di un (altro) update

Fermo restando che qui ci vuole Apple con un altro aggiornamento, alcuni utenti hanno tratto sensibili miglioramenti dopo una reinstallazione da zero di Yosemite. E fidatevi, l'abbiamo sperimentato anche noi in Redazione: se dopo l'aggiornamento il sistema è instabile o agisce in modo balzano, lasciate perdere il troubleshooting; evitate, cioè, di correggere i singoli problemi. Piuttosto, brasate l'intero hard disk e reinstallate da zero l'OS. Se possibile, evitate anche di copiare l'intera home dell'utente; piuttosto, importate selettivamente (leggasi: a mano) le preferenze, i file e le app che vi servono tralasciando il resto.

Altri hanno risolto impostando il router in modalità Access Point, altri passando alla connessione a 2,4GHz. C'è pure uno script creato da un utente che reimposta il monitor WiFi di OS X. Ad ogni buon conto, nessuna tecnica è intrinsecamente migliore di un'altra. Andate un po' per tentativi, e pregate che la sorte sia con voi.

Nuovi bug all'orizzonte

Oltre a lasciare i bug lì dov'erano, OS X 10.10.1 ne ha perfino creati di nuovi. Diversi utenti testimoniano problemi con la modalità Dark su Mac non Retina, mentre altri sono incappati in connessioni Bluetooth instabili e perfino processi che intasano la CPU. Insomma, dopo il caos degli aggiornamenti di iOS 8, eccoci ripiombati nel medesimo incubo anche su Mac. Apple, se ci sei batti un colpo.

Il caos degli aggiornamenti di iOS 8 è collegato al flop delle Mappe Apple. Ecco cosa sta accadendo dietro le quinte di Cupertino.

  • shares
  • Mail