L'iPhone 5 potrebbe non essere quello che sembra

Mesi e mesi a cercare di carpire indiscrezioni sui cosiddetti iPhone 4s ed iPhone 5, pensando ovviamente che il primo fosse un'evoluzione dell'attuale iPhone 4 ed il secondo un modello del tutto nuovo con forma a goccia e schermo più ampio, salvo poi scoprire che forse il ruolo dei due dispositivi è completamente inverso.

M.I.C Gadget, oltre a pubblicare il bellissimo video che vedete in apertura, ha rivelato che le presunte custodie per l'iPhone 5 sarebbero state realizzate dai produttori asiatici sulla base di un prototipo rubato negli stabilimenti della Foxconn, quindi non sulla base di disegni CAD come fino ad oggi si era pensato, ma sulla base di un prodotto reale che sarebbe stato anche smontato per carpirne i dettagli.

Questo dispositivo conterrebbe all'interno lo stesso hardware dell'iPhone 4 con alcune lievi modifiche nella parte elettronica, ma manterrebbe il processore Apple A4 con la stessa quantità di memoria, ovvero 512 MB, mentre come sappiamo sono già stati avvistati dei prototipi con lo stesso design dell'iPhone 4, ma con all'interno il più potente processore Apple A5 con 1 GB di RAM ed una fotocamera da 8 megapixel.

Se queste indiscrezioni fossero vere il rompicapo della futura gamma iPhone potrebbe avere una diversa soluzione da quella immaginata fino ad oggi e suffragata da alcuni analisti. Proviamo a ricomporre il puzzle dell'iPhone rimescolando i pezzi e ripartendo da capo.

Da tempo si parla dell'adozione di una fotocamera da 8 megapixel dotata di un'ottica evoluta in grado di scattare foto con la stessa qualità di una fotocamera compatta, come si è visto nella prima foto trapelata in rete. Una simile fotocamera con un obiettivo di qualità occupa uno spazio non indifferente non solo in larghezza ma anche in profondità rendendone problematico l'alloggiamento in uno spazio angusto come quello dell'attuale iPhone 4, figuriamoci in quello di un dispositivo più sottile di un iPod touch.

Recentemente sono apparse in rete anche alcune custodie che pur mantenendo le stesse forme dell'iPhone 4 mostrano un foro più ampio per la fotocamera, come se il cosiddetto iPhone 4s fosse appunto dotato di una nuova ottica più potente.

Inoltre dobbiamo considerare che il processore Apple A5 è un dual core che, oltre ad avere maggiori problemi di dissipazione del calore, occupa anche uno spazio maggiore all'interno del dispositivo, due fattori che avrebbero reso difficile l'ingegnerizzazione di un simile dispositivo.

Insomma sembra che tutti i componenti più potenti, compreso un eventuale schermo più ampio da non più di 3.7 pollici, trovino spazio solo nel cosiddetto iPhone 4s che a questo punto rappresenterebbe il dispositivo top di gamma, venduto più o meno agli stessi prezzi dell'attuale iPhone 4, che come abbiamo visto potrebbe essere mantenuto in vendita in una versione da 8 GB ad un prezzo più basso, come è avvenuto per l'iPhone 3Gs quando è uscito l'iPhone 4.

A questo punto viene da chiedersi cosa sia allora quel dispositivo trafugato dalle linee di montaggio della Foxconn, che a causa delle ampie dimensioni abbiamo sempre considerato essere l'iPhone 5, ovvero il dispositivo più costoso della futura gamma iphone.

L'ipotesi più sconvolgente a questo punto è che questo sia il fantomatico iPhone economico, ovvero una sorta di iPod touch 3G in grado di effettuare telefonate, probabilmente solo in modalità VOIP, sfruttando Facetime o applicazioni come Skype o Fring su rete 3G.

In questo modo il dispositivo non entrerebbe in diretta competizione con i tradizionali iPhone, che sono anche in grado di effettuare le classiche e costose telefonate sulle reti GSM o CDMA degli operatori telefonici, che ne sovvenzionano l'acquisto con appositi abbonamenti.

Un'altra ipotesi è che questo nuovo dispositivo ibrido tra un iPod touch ed un iPhone, sia in grado di effettuare anche tradizionali chiamate su reti GSM, ma sfruttando una SIM integrata, di cui si parla da tempo, che farebbe di Apple una sorta di operatore virtuale. Probabilmente quindi questo dispositivo sarebbe venduto esclusivamente da Apple.

Ammesso che tutte queste congetture trovino un riscontro nell'evento del 4 ottobre, resta da capire se quello che abbiamo sempre chiamato iPhone 5 possa ancora essere considerato tale o se piuttosto Apple abbia pensato ad un nome completamente diverso per non confonderlo con gli iPhone.

Che ve ne pare di iPod talk ?

  • shares
  • +1
  • Mail
35 commenti Aggiorna
Ordina: