iPhone 6 da 128 GB vanno in crash

Alcuni utenti di iPhone 6 e iPhone 6 Plus da 128 GB lamentano crash e continui riavvii, falso allarme o richiamo in vista ?

iphone_6_iphone_6_plus1

I nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus sono disponibili in tre tagli di memoria, da 16, 64 e 128 GB, proprio questi ultimi però soffrirebbero di alcuni problemi, non riscontrati sui modelli con meno memoria.

Alcuni utenti lamentano infatti che i propri iPhone 6 e iPhone 6 Plus da 128 GB vanno in crash e si riavviano, ma a questo punto vanno in loop e continuano a riavviarsi di continuo.

L'unica soluzione per questi utenti è stata quella di riportare il proprio iPhone 6 alla Apple e farselo sostituire in garanzia.

Il fenomeno si presenterebbe sopratutto tra gli utenti che hanno una grossa libreria di app, ovvero quegli utenti che usano una parte consistente della memoria flash del proprio iPhone 6.

La causa di questo problema non è ancora nota, ma secondo alcune indiscrezioni riportate dal Business Korea si potrebbe trattare di un possibile difetto del circuito integrato che si occupa di controllare l'accesso alla memoria flash NAND di tipo TLC (triple-level cell).

Il problema non si sarebbe mai verificato sui precedenti iPhone, poiché Apple in passato utilizzava memorie flash NAND di tipo MLC (multi-level cell).

Al momento non è noto quanti siano gli iPhone 6 da 128 GB sostituiti in garanzia, ma qualcuno ipotizza che Apple potrebbe avviare addirittura una grossa campagna di richiamo.

Non è escluso però che Apple sia in grado di risolvere il problema attraverso un aggiornamento software di iOS 8.

  • shares
  • Mail