Skype Translator, debutta il traduttore audio in tempo reale di Microsoft

Il fantascientifico traduttore audio in tempo reale di Skype debutta oggi, in versioni anteprima. Ma non per tutti.

Sicuramente ricorderete l'incredibile tecnologia di traduzione audio cui Microsoft lavora già da diverso tempo, capace di comprendere quello che diciamo e di tradurlo foneticamente in tempo reale in un'altra lingua. In pratica, voi parlate e il sistema pronuncia le vostre parole nella lingua dell'interlocutore; poi, la risposta viene tradotta nuovamente nella vostra lingua. Una rivoluzione, chiamata senza troppa fantasia Skype Translator, che da oggi è nelle mani degli utenti.

Purtroppo, il programma iniziale sarà limitato agli utenti che ne fanno esplicita richiesta, ed esclusivamente se possiedono sistemi aggiornati a Windows 8.1 su tablet o computer. Niente da fare per il momento per i dispositivi Apple, ma non temete: Skype Translator arriverà presto su un gran numero di piattaforme, compreso OS X.

Sul blog aziendale, si legge:

I programmi di anteprima saranno gratuiti e inizialmente disponibili per i portatili e computer su Windows 8.1, con una limitata selezione di lingue. Detto questo, durante il processo di iscrizione avrai la possibilità di dirci quali lingue sono importanti per te, quali piattaforme vorresti vedere aggiunte e come pensi di usare Skype Translator una volta che sarà disponibile. Non vediamo l'ora di ricevere il tuo feedback, visto che ci consentirà di migliorare le future release.

La demo data durante il la Code Conference a maggio ha mostrato un servizio pieno di problemi e incomprensioni, soprattutto dall'inglese al tedesco, ma la qualità complessiva è stata giudicata dal pubblico in sala "molto buona" (forse perché non masticavano la lingua di Frau Merkel). D'altro canto il servizio è ancora in divenire, e c'è ampio margine di miglioramento. Nuove lingue verranno aggiunte nei prossimi mesi e anni, ma già da oggi le barriere linguistiche iniziano a sgretolarsi un po'.

  • shares
  • Mail