Controllo Blocco Attivazione, Apple elimina la pagina di verifica online

schermata-2017-01-30-alle-10-16-11.png


Aggiornamento del 30 gennaio 2017

Per ragioni non note, Apple ha eliminato lo strumento di verifica online del Blocco Attivazione di un dispositivo iOS che tornava estremamente utile nel caso di compravendita dell'usato.

Blocco Attivazione è la feature introdotta con iOS 7 nel lontano ottobre 2014 che vincola un dispositivo iOS all'ID Apple con cui viene configurato; quando viene attivato, non è possibile ripristinarlo o disattivare Trova il mio iPhone fino a quando non viene immessa la password collegata all'account

Lo strumento online era lì da quasi 3 anni, e ora è sparito senza lasciar traccia, sostituito da un errore 404 "iCloud non ha trovato la pagina." Di conseguenza, è stata anche aggiornata la pagina di supporto su Blocco Attivazione; e dove prima si leggeva dello strumento di verifica online, ora si legge un più mesto:

Se vengono richiesti l'ID Apple e la password del precedente proprietario, significa che il dispositivo è ancora collegato al suo account. Riporta il dispositivo al venditore e chiedigli di inserire la sua password. Se il precedente proprietario non è presente, il venditore può rimuovere il dispositivo dal suo account effettuando l'accesso ad icloud.com/find. Non assumere la proprietà di un dispositivo iPhone, iPad o iPod touch usato fino a quando non sia stato rimosso dall'account del precedente proprietario.

Usato iPhone e iPad, controllare che non sia rubato prima dell'acquisto


blocco-attivazione-activation-lock-apple


Blocco Attivazione, Activation Lock in inglese, è una delle feature di sicurezza lanciate con iOS 7 che si attiva automaticamente durante l'abilitazione di Trova il mio iPhone e che consente di blindare il proprio dispositivo e impedire che venga utilizzato nel caso in cui lo smarriste o venisse rubato. Quando è attivo, e al netto dei bug, il servizio inibisce la disattivazione di Trova il mio iPhone, impedisce di uscire da iCloud e consente di inizializzare e riattivare il dispositivo anche da remoto. Ecco perché diventa fondamentale ricordarsi le proprie credenziali iCloud, o almeno attivare un sistema ridondante come la verifica in due passaggi.

Questo tuttavia crea un problema per gli utenti a caccia dell'usato: come stabilire infatti se sul gingillo di seconda mano che vi accingete a comprare non sia abilitato Blocco Attivazione? Per fortuna, Apple ha appena lanciato una nuova pagina Web per controllare lo stato del servizio in base all'IMEI o al numero di serie.

Il funzionamento è davvero semplice. Per prima cosa occorre toccare Impostazioni > Generali > Info per ottenere il numero di serie o l'IMEI del telefono, e poi basta immetterlo nel campo giusto assieme al Captcha su icloud.com/activationlock. Nel nostro caso, Blocco Attivazione risulta attivo, ma la descrizione afferma poco dopo che "non è necessaria una password per cancellare o riattivare questo dispositivo" il che non ha senso. Forse si tratta di un bug nella localizzazione italiana, perché in realtà in inglese vengono dati consigli per disabilitare queste misure di sicurezza o rimuovere un dispositivo dall'elenco dispositivi di un determinato account.

Ed è bene essere a conoscenza della cosa visto che, a partire da iOS 8, Blocco Attivazione è attivo di default su tutti i dispositivi. Qui di seguito una piccola Gallery illustra i vari passaggi. Buona visione.

Verifica Blocco Attivazione

  • shares
  • Mail