iOS 8, un bug cancella tutti i documenti iWork su iCloud Drive

Tra i tanti bug, iOS 8 ne ha uno che porta alla cancellazioni di tutti i vostri documenti salvati su iCloud Drive. Ecco come potete evitare la tragedia.

ios8-bug-icloud-drive


Come se non bastassero tutte le sventure di questo sfortunato Major Update, iOS 8 introduce un bug che cancella per sempre tutti i documenti iWork presenti su iCloud Drive. Un tragico risultato che si può ottenere giocherellando con le impostazioni di ripristino del dispositivo.

Il bug nascosto

Non premete il pulsante Ripristina Impostazioni all'interno di Impostazioni > Generali > Ripristino; sebbene il sistema vi informi che "nessun dato o contenuto sarà eliminato" la verità è che vi ritroverete con una cartella iCloud Drive mezza vuota. Se ne è accorto un utente mentre cercava di dare una ripulita al proprio dispositivo:

Poiché iOS 8 era così lento sul mio iPad 3, ho deciso di ripristinare le impostazioni (nessun dato o contenuto sarà eliminato) e questo ha funzionato, MA mi ha cancellato tutti i dati iWork! Poi ha sincronizzato subito tutto e li ha cancellati da iCloud. Ho una Beta pubblica di Yosemite e dunque non posso tornare indietro con Time Machine. Non ho backup pre-iOS 8 in iTunes o iCloud per tornare indietro (be', i backup su iCloud non contengono documenti Cloud e poi, in teoria dovrei avere i backup di iOS 7 ma non riesco a trovarne in iTunes. iCloud non ha un cestino come Dropbox. Sembrano persi sempre.)

Si tratta di un bug molto grave, e il bello è che a Cupertino sono cascati dal pero alle prime segnalazioni; per fortuna, Apple conserva in via ufficiosa delle vecchie versioni dei documenti iCloud, il che dovrebbe poter consentire di ripristinarli ad un precedente stato con una telefonata al servizio clienti. Tra l'altro, occorre sottolineare che gli unici contenuti affetti dal bug sono quelli creati da Pages, Keynote, e Numbers; tutto il resto rimane al suo posto, ma il problema resta.

Nei nostri test abbiamo potuto appurare che Ripristina Impostazioni rimuove effettivamente ogni documento iWork presente su iCloud Drive, sia su OS X che su iOS, oltreché da iCloud.com. I documenti di Anteprima e TextEdit, invece, sono tuttora lì anche dopo diversi cicli di sincronizzazione in background.

Le possibili soluzioni

Se vi capita di incappare in questo problema e avete installato anche Mavericks, potete provare a recuperare i documenti nella cartella di cache ~/library/mobile documents. Se invece potete contare solo su Yosemite Beta, l'unica speranza è un backup di Time Machine, oppure una telefonata al supporto tecnico.

iCloud Drive -la riposta di Apple a Dropbox- può essere abilitato in qualunque momento, ma vi consigliamo caldamente di attendere l'arrivo della versione definitiva di OS X Yosemite, cosa che accadrà ad ottobre. Attivare il servizio prima del tempo, infatti, porterà alla disattivazione della sincronizzazione di iCloud col vostro Mac. Per maggiori informazioni, leggete il post qui sotto:

iCloud Drive arriva su Windows prima del Mac (e occhio a NON abilitarlo)

  • shares
  • Mail