iOS 8.1 nasconde riferimenti a Apple Pay, e al Touch ID per iPad

Apple ha già consegnato agli sviluppatori la prima Beta di iOS 8.1, e al suo interno sono stati individuate alcune impostazioni segrete relative ad Apple Pay, oltreché al Touch ID dell'iPad.

ios81-appleay


In queste ore, Apple ha inviato agli addetti ai lavori la prima Beta di iOS 8.1, una release non particolarmente ricca di novità, almeno a giudicare dalle note di rilascio. Ma uno sviluppatore, Hamza Sood, ha scovato al suo interno parecchie cosette piuttosto interessanti.

Quello che vedete nell'immagine in cima al post è il pannello delle preferenze di Apple Pay, che consente di immettere i dati personali dell'utente e tutte le sue carte di credito/debito, oltreché stabilire la carta principale per tutti i pagamenti. La schermata in questione (si evince nella Gallery qui sotto) mostra anche un collegamento ad un documento di privacy che informa l'utente della possibilità che le informazioni sul dispositivo e sulla geolocalizzazione possano essere condivise con Apple e col circuito di credito per prevenire le frodi.

Apple Pay è il servizio di pagamenti in mobilità basato su Touch ID, NFC e Bluetooth presentato nelle scorse settimane e in arrivo in alcuni paesi il mese prossimo. A livello di esperienza d'uso, il sistema è di una semplicità disarmante: ogni volta che occorre effettuare un pagamento, basta sfoderare l'iPhone, selezionare la carta di credito desiderata (se diversa da quella di default) e tenere il pollice sul sensore di impronte per autorizzare la transazione. Nel giro di una manciata di secondi, il trasferimento di credito viene effettuato, senza che l'esercente sappia nulla di noi o della nostra carta di credito.

È chiaro a questo punto che l'abilitazione al servizio arriverà con iOS 8.1, ma il fatto che Apple non abbia attivato formalmente la feature per gli sviluppatori lascia pensare che non sia ancora pronta neppure per il Beta testing. E questa è solo una delle scoperte fatte.

Sood ha anche scovato delle stringhe che suggeriscono inequivocabilmente la presenza del Touch ID nelle prossime generazioni di iPad. E visto che simili prove esistono sin da iOS 7.1, questa può essere considerata la conferma che cercavamo: iPad Air 2 sfoggerà un sensore di impronte digitali come affermano da mesi i rumors. La stringa recita:


    "Paga con iPad utilizzando il Touch ID. Con Apple Pay, non hai più bisogno di digitare numeri di carta o di fornire informazioni."

Non è chiaro se iPad includerà anche un chip NFC per supportare i pagamenti nei negozi fisici o se invece sarà esclusivamente limitato agli acquisti nelle app. Per questo occorrerà attendere ancora qualche settimana.

iOS 8.1 - Apple Pay & Touch ID su iPad

  • shares
  • Mail