Come fare il downgrade dell'iPhone (o iPad) da iOS 8 a iOS 7.1.2

iOS 8 ha portato un sacco di novità, ma si può anche essere scontenti del nuovo iOS, sopratutto in queste versioni iniziali fitte fitte di bug. Ecco come tornare a iOS 7 con iPhone, iPad e iPod Touch.

Downgrade iOS 8


Avevamo visto come preparare iPhone e iPad all'aggiornamento ad iOS 8. Ora vediamo come tornare indietro, cioé come installare nuovamente iOS 7.1.2 sul proprio dispositivo mobile, fermo restando che questa è un'operazione da fare a proprio rischio e pericolo.

0. iCloud Drive


Se abbiamo già fatto l'aggiornamento a iCloud Drive in iOS 8, non possiamo tornare indietro: le app che usano iCloud potrebbero non funzionare bene se fare il downgrade a iOS 7. Se invece, come sviluppatori, temiamo che Apple smetta di validare iOS 7.1.2, è possibile controllare questa informazione su api.ineal.me/tss/status.

1. Fare il backup dei dati


Bene, adesso siamo pronti ad effettuare il downgrade da iOS 8 a iOS 7.1.2. Prima di tutto, è vivamente raccomandato di fare il backup dei propri dati. Effettuiamo una copia di sicurezza di tutti i vostri dati più importanti; e non si parla semplicemente dei backup su iCloud o iTunes: copiamo documenti, foto, video e quant'altro su un computer, attraverso iPhoto, Picasa, iMovie o quel che si preferisce. E comunque, prima di un cambio di dispositivo o di versione maggiore del sistema operativo, meglio fare il backup sia su iCloud che su iTunes. Non si sa mai, e poi il ripristino da iTunes è pure più veloce. Per forzare un salvataggio online, apriamo Preferenze di Sistema > iCloud > Archivio e Backup > Esegui Backup Adesso.

2. Recuperare il firmware adatto


È necessario scaricare il firmware di iOS 7.1.2 firmware adatto al proprio dispositivo, visto che iTunes non lo farà per noi. Il riferimento è generalmente la pagina ipswdownloader.com, dove si troveranno i file relativi per il nostro iPad, iPhone o iPod Touch. Per chi non avesse dimestichezza con l'inglese riportiamo qui i link maggiormente usati:

Questi file sono grandi e quindi lunghi da scaricare. Meglio salvarli in un luogo facilmente ritrovabile, come la Scrivania del Mac o del PC.

3. Ripristinare il dispositivo o aggiornare

Adesso ci sono due opzioni: Verifica aggiornamenti o Ripristina iPhone disponibili in iTunes, in alto a destra della finestra con il dispositivo (per gli anglofoni c'è scritto Check for Update oppure Restore iPhone). La prima opzione manterrà tutti i dati sul dispositivo mentre la seconda lo rimetterà nell'ultima configurazione salvaguardata.

4. Installare il firmware

Ora che il firmware è scaricato e il telefono pronto, bisogna solamente installare il tutto. La procedura è lineare: si deve fare doppio click sul file scaricato, si aprirà una finestra di dialogo che ci guiderà nel processo, proponendo ancora di fare il backup, su iCloud o sul computer.

Nel caso si volesse tornare indietro a iOS 8, c'è sempre la possibilità di selezionare Verifica aggiornamenti e di tornare nel frizzante mondo delle novità Apple.

Via | WonderHowTo


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 64 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO