Angry Birds Transformers, prima in Finlandia e Nuova Zelanda: in Italia il 15 ottobre

Angry Birds Transformers è il nuovo titolo della Rovio ispirato al film Transformers 4. Cambiano la grafica e il gameplay: Angry Birds si trasforma in un gioco d'azione.


Gli uccellini di Angry Birds abbandonano le loro catapulte per trasformarsi (è il caso di dirlo) in robot. Angry Birds Transformers, il nuovo titolo della Rovio è stato appena lanciato in Finlandia e Nuova Zelanda, una sorta di prova generale prima del lancio globale su App Store il 15 ottobre 2014, in tutte le altre nazioni, incluse l'Italia.

Il gameplay di Angry Birds è stato rivoluzionato. Naturalmente, ci sono sempre dei maialini verdi in equilibrio instabile da far cadere, ma questa volta non saranno uccelli ad abbatterli in modalità kamikaze, bensì volatili-robot ispirati al blockbuster americano, Transformers 4, che quest'anno ha registrato incassi miliardari.

Il gioco, pieno d'azione, cambia l'approccio rispetto ai titoli precedenti della serie Angry Birds. Come si può vedere dal video qui sopra, i robot sono in continuo movimento, tentando di distruggere le basi dei maialini con delle armi, che sono diverse a seconda del tipo di uccello. Questo restyling di Angry Birds covava da tempo, va detto. Dopo aver declinato in tutte le maniere possibili il tema della catapulta e degli uccellini (anche a gravità zero e mettendoli in orbita, come nei titoli legati alla saga di Guerre Stellari), un sostanziale cambiamento andava fatto, per non far esaurire così una delle serie di giochi per iOS di maggior successo.

Il lancio in anteprima in Finlandia e Nuova Zelanda sono motivati degli interessi della Rovio in questi paesi. Tra l'altro Rovio, software-house a molti sconosciuta prima di Angry Birds, deve il suo nome alla parola "falò" in finlandese. Da questo lancio globale è stato però escluso il Giappone, per ragioni che Rovio non ha ancora annunciato.

Angry Birds Transformers

Angry Birds Transformers

  • shares
  • Mail