I clienti ricevono le prime penne USB con Mac OS X Lion


Gli utenti hanno cominciato a ricevere le prime penne Lion Recovery USB. Apple ha finalmente deciso di accogliere le numerose richieste di supporti fisici attraverso i quali installare Lion, vendendo la Lion Recovery USB stick a $69 come prodotto retail e spedendola gratuitamente a tutti quei clienti che hanno acquistato Mac già dotati di Lion senza di fatto possedere alcun supporto fisico: in particolare i clienti dei nuovi MacBook Air e MacBook Pro.

I gestori dei vari centri Apple Store possono ora autorizzare l'invio delle pennine a tutti quei clienti per i quali il Lion Recovery tool pre-installato (installato automaticamente da Lion in una partizione nascosta di 650MB sul drive di boot) non si è dimostrata essere un'opzione valida. Fin dall'annuncio iniziale della penna USB, Apple ha subito pubblicato una versione base del tool di ripristino che tutti gli utenti possono utilizzare per creare un volume di boot di emergenza su dispositivi esterni o anche penne USB.

Il Recovery Tools così come pubblicato da Apple non contiene l'installazione completa di Lion ma solo una parte di esso, demandando alla connessione Internet lo scaricamento di tutti i pacchetti necessari direttamente da Mac App Store.

[Via 9to5Mac]

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: