Come preparare iPhone e iPad all'aggiornamento ad iOS 8

Oggi è il giorno di iOS 8, e di sicuro molti i voi stanno scalpitando per aggiornare i propri dispositivi. Ecco una guida pratica per prepararsi correttamente all'evento.

aggiornamento-ios8-guida


Oramai ci siamo. Quest'oggi Apple ha promesso di rilasciare la versione definitiva di iOS 8, sempreché -si spera- i problemi registrati nelle ultime ore con le Estensioni delle app vengano risolti. Ecco quindi qualche consiglio pratico per preparare iPhone e iPad all'importante aggiornamento.

Compatibilità e opportunità

ios-8-supported-devices


Prima di tutto, controllate che i dispositivi in vostro possesso siano supportati dal nuovo OS. La lista ufficiale delle compatibilità taglia le gambe a :

iPhone 4S, iPhone 5, iPhone 5S, iPhone 5C
iPad 2, iPad 3, iPad 4, iPad Air, iPad Mini, iPad Mini Retina
iPod Touch 5a generazione

Considerate tuttavia che, come al solito, la compatibilità ufficiale non si traduce necessariamente in una esperienza utente adeguata alle aspettative; quindi, valutate anche l'opportunità di aggiornare o meno, soprattutto sui dispositivi più datati. Di sicuro ricorderete ancora le lamentele esplose sul Web dopo l'arrivo di iOS 7, talmente fragorose da costringerci a scrivere un post in cui sconsigliavamo l'update su alcuni modelli specifici (l'iPhone 4 di chi scrive, per dire, è ancora fermo ad iOS 6 in attesa dell'iPhone 6).

Al momento non abbiamo grossi numeri su cui fare affidamento, ma in tutta onestà dubitiamo che l'iPad 2 o l'iPad di terza generazione dispongano della potenza necessaria a far funzionare iOS 8 senza provocare esaurimenti nervosi. E ricordate che, una volta reso disponibile iOS 8, avrete a disposizione una finestra molto piccola per poter tornare indietro; poi Apple smetterà di firmare i firmware più vecchi, e da quel momento resterete bloccati alla nuova versione. Valutate quindi molto bene il da farsi: se possedete hardware datato, attendere un po' potrebbe rivelarsi un'ottima strategia.

Un po' di pulizia

ios8-release


Cancellate senza pietà le app che non utilizzate più, e effettuate tutti gli aggiornamenti necessari. Diverse app sono state già aggiornate per supportare iOS 8, e dispongono di Widget ed Estensioni che non funzionano con le versioni precedenti dell'OS.

Backup, Backup, Backup

Immagini


Effettuate una copia di sicurezza di tutti i vostri dati più importanti; e non parliamo semplicemente dei backup su iCloud o iTunes: copiate documenti, foto, video e quant'altro su un computer, attraverso iPhoto, Picasa, iMovie o quel che preferite. E comunque, prima di un cambio di dispositivo, seguite un nostro consiglio: fate il backup sia su iCloud che su iTunes. Non si sa mai, e poi il ripristino da iTunes è pure più veloce (sempreché non abbiate la fibra a 100 Mbit, si intende). Per forzare un salvataggio online, aprite Preferenze di Sistema > iCloud > Archivio e Backup > Esegui Backup Adesso.

Jailbreak?

Se possedete una versione di iOS con jailbreak, e non volete perdere le funzionalità non ufficiali installate, allora dovrete pensarci due volte prima di procedere con l'aggiornamento. L'update fa piazza pulita di Cydia e di tutte le sue app; se tuttavia siete intenzionati a procedere, allora non aggiornate Over the Air, ma effettuate un ripristino completo da iTunes. Solo così avrete la certezza di non incappare in problemi durante il processo.

E se avete seguito questi suggerimenti, ora siete pronti per aggiornare ad iOS 8. Buon divertimento, e poi diteci com'è andata.

  • shares
  • Mail