Apple rilascia iOS 5 beta 4 direttamente over the air

Nella terza beta di iOS 5 Apple aveva introdotto l'annunciato supporto agli aggiornamenti OTA (Over The Air) ovvero attraverso reti wireless o reti 3G. Con il rilascio della quarta beta gli sviluppatori hanno potuto sperimentare per la prima volta l'aggiornamento incrementale del firmware che rimpiazza solo i file che sono stati effettivamente modificati facendo risparmiare il download di circa 700 MB rispetto al pacchetto di installazione completo della beta 4.

L'aggiornamento OTA funziona correttamente anche su reti 3G e si avvia sull'iPhone solo se la batteria è almeno al 50% o se il dispositivo è in carica, mentre a quanto pare sull'iPad il livello minimo della batteria richiesto per eseguire l'aggiornamento è intorno al 10%.

Altra importante novità introdotta nella quarta beta di iOS 5 è la possibilità di sincronizzare i documenti attraverso iCloud. Questo significa che è possibile editare un documento di iWorks su un Mac, visualizzarlo istantaneamente su un iPhone ed editarlo su un iPad, mantenendo automaticamente allineati i documenti su ogni dispositivo che condivide l'account di iCloud in modo del tutto trasparente.

Infine Apple ha abilitato anche su Windows il WiFi Sync, ovvero la possibilità di sincronizzare attraverso una rete wireless la propria libreria di iTunes su un dispositivo dotato di iOS 5.

  • shares
  • +1
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: