Apple Watch, ecco come funziona il supporto ai pagamenti Apple Pay

Se la sicurezza di Apple Pay con iPhone 6 si basa sul Touch ID, ci domandiamo: su Apple Watch cosa hanno implementato? Semplice, uno scaltro trucchetto.

applewatchpay


Durante la presentazione di Apple Watch, Tim Cook e i suoi hanno affermato che lo smartwatch con la mela supporterà tutti i servizi di Cupertino, ivi compreso Apple Pay, il sistema di pagamenti mobili che rischia di mandare in pensione la vecchia carta di credito. Su iPhone 6, il sistema si avvale del Touch ID per firmare ogni transazione e autorizzarla, garantendo così un robusto strato di sicurezza; ma come gestiscono la cosa sull'orologio? Il segreto sta nei sensori.

In assenza di un Touch ID e di chip dedicati, la mela ha dovuto industriarsi per creare un meccanismo di sicurezza altrettanto sicuro ma senza rimetterci troppo in comodità. In pratica, ogni volta che l'utente indossa Apple Watch, deve immettere un PIN per abilitare i pagamenti Apple Pay; da quel momento in poi, ogni addebito sarà automaticamente autorizzato fino a quando l'orologio è indossato (cosa che può stabilire grazie ai sensori posti sul fondo della cassa). Una volta scollegato dal polso, occorre ripetere la procedure da capo.

Lo spiega bene Cult of Mac, che a riguardo scrive:

Grazie ai sensori sul retro di Apple Watch, il dispositivo sa stabilire quando è indossato e quando invece è stato riposto. Quando lo indossi la prima volta, devi immettere un codice. Non appena l'orologio è rimosso dal polso, entra in blocco e non può più essere utilizzato per i pagamenti fino ad una nuova immissione del codice.

Si tratta di un buon compromesso, tutto sommato, che sembra soddisfare le legittime aspettative degli istituti di credito. In una intervista a Re/code, i dirigenti MasterCard e Visa hanno affermato che questa misura costituisce una soluzione adeguata al problema dei pagamenti contactless.

Apple Watch verrà commercializzato a inizio 2015, a un costo che partire da 350$.

Leggi anche: L durata della batteria di Apple Watch non soddisfa Apple, ma migliorerà entro il 2015

  • shares
  • Mail