Le celebrità preferiscono iPhone a Samsung (anche quando sono pagate)

La maggior parte delle celebrità e non solo preferisce l'iPhone ai prodotti concorrenti. A meno che non vengano pagati come sponsor, e anche in quei casi le gaffe si sprecano.

celebrita-iphone


A quanto pare, le celebrità di Hollywood e i VIP amano i prodotti con la mela e non perdono occasione di farlo notare, volontariamente o involontariamente. Talvolta, perfino quando vengono pagati dai competitor per pubblicizzare i prodotti concorrenti, con risultati davvero esilaranti (per i fan del gossip informatico; gli sponsor si divertono un po' meno).

Jen Taylor, l'attrice che ha prestato la voce di Cortana nella serie Halo, ha pubblicato di recente un tweet in cui si meraviglia delle bellezze di Seattle; cinguettio lanciato sulla Rete attraverso un iPhone. E viene da domandarsi: non è curioso che la voce dell'assistente virtuale di Microsoft utilizzi Siri e iOS? E questo è non è neanche il caso peggiore.

Agli Oscar, ad esempio, la nota attrice comica Ellen De Generes fece scoppiare uno scandalo per aver twittato dal proprio iPhone nel backstage; durante l'evento ufficiale, sponsorizzato da Samsung, i selfie venivano scattati sempre con un Galaxy, almeno in favore di telecamere. Poi, lontano dalle luci della ribalta, fioccavano post e tweet lanciati da iOS. In realtà, si scoprì poco dopo che la De Generes non era a busta paga di Samsung, e quindi era a livello legale libera di utilizzare il telefono che preferiva, ma resta quanto meno la scortesia.

David Beckham, invece, era stato pagato -e lautamente- da Samsung per sponsorizzare un Galaxy S4, salvo poi farsi beccare poco dopo a fotografare un evento sportivo col suo iPhone 5. E dello stesso peccato si macchiò Jay-Z a giugno dell'anno scorso, quando fu immortalato in ben 11 occasioni diverse a utilizzare l'iPhone invece del Samsung per cui aveva ricevuto 5 milioni di dollari.

Forse, però, l'epic fail della categoria va a James Le Bron, altro illustre testimonial della società sudcoreana. Lo scorso marzo, ha pubblicato su Twitter un messaggio in cui scriveva disperato:

Il mio telefono ha appena cancellato tutti i suoi contenuti e s'è riavviato. È una delle sensazioni più orrendere della mia vita.

Un tweet che, anche volendosi impegnare, non suona proprio come un endorsement del Galaxy Note. Quasi quasi, ad Apple converrebbe raccogliere tutto il materiale e farci uno spot: tra l'altro, sarebbe pure gratis. Qui di seguito, trovate una Gallery con tutti gli screenshot che provano le défaillance. Buon divertimento.

Celebrità amano iPhone (e Samsung paga)

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: