Una Apple TV utilizzata come web server dai bassi consumi


Le potenzialità della Apple TV sono note, basti pensare che l'hardware è praticamente identico a quello utilizzato negli iPad di prima generazione, ma a Cupertino continuano a considerare il piccolo scatolotto nero solo un hobby, un dispositivo destinato esclusivamente alla fruizione di contenuti multimediali, mentre potrebbe tranquillamente essere utilizzato come console per videogiochi o come computer desktop, se solo venisse dotato di un'apposita versione di iOS.

In attesa che Apple si decida a trasformare questo hobby in qualcosa di più sostanzioso, qualcuno ha pensato addirittura di utilizzare una Apple TV come web server, raggiungibile da chiunque al seguente indirizzo atv.macminivault.com.

MacMiniVault, azienda specializzata nell'hosting di MacMini, ha installato sulla Apple TV il web server lighttpd, dopo aver ovviamente effettuato il jailbreak del dispositivo, per valutare le prestazioni di una soluzione server basata su un processore ARM a basso consumo come l'Apple A4, progettato principalmente per l'utilizzo sui dispositivi mobili.

D'altronde se il successo iniziale di Google derivava anche dall'utilizzo di server basati sull'economico hardware dei normali PC, in futuro potrebbero tranquillamente nascere delle server farm basate sull'ancora più economico hardware dei dispositivi mobili con processore ARM, che permetterebbero di abbattere i consumi di energia elettrica a parità di prestazioni.

[via 9to5mac]

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: