Mac rubato? Spierà il ladro...

Undercover

Nel 2004 solo negli USA sono stati rubati 600mila portatili. Proteggere il nostro Mac dai furti sta diventando un requisito fondamentale, ma spesso i software anti-theft non promettono bene. Fino a quando Cristian non mi ha indicato Undercover e, lo ammetto, quando ho letto la discrezione ho avuto paura. Nel preciso momento in cui denunciate la scomparsa del Mac, questa applicazione lo trasforma in un piccolo Grande Fratello, che farà di tutto per imbrogliare ed incastrare il malfattore...


Diciamo che Undercover sfrutta due piani, un piano A e un piano B.

Piano A: appena denunciamo il furto ed il Mac viene collegato ad internet, allora Undercover viene immediatamente attivato. Da quel momento inizia ad inviare delle e-mail al nostro indirizzo personale, indicando i vari indirizzi IP rilevati e molti screen-shot della scrivania, che possono aiutare la polizia a riconoscere l'identità del ladro.

Piano BPiano B: e se il piano A non funziona, allora inizia l'inganno. Undercover simulerà dei malfunzionamenti hardware, rendendo lo schermo del Mac gradualmente inutilizzabile. Se il malfattore si recherà in un centro riparazioni Apple per sistemare il portatile, Undercover se ne accorgerà, mostrando immediatamente un messaggio in cui rivela di essere un Mac rubato, non più utilizzabile ed eventualmente indicando anche un ricompensa per la riconsegna. Non solo, ad intervalli regolari suona un allarme.

Beh, non so quanto possa aiutare, ma sicuramente ha il suo effetto. Mi piace pensare al mio Mac come una piccola K.I.T.T. che inganna il ladro per tornare dal suo padrone. I creatori di Undercover sono talmente convinti dell'infallibilità del loro software, che promettono di restituirvi il costo della licenza se non riusciranno a recuperare il vostro portatile.

Non vi basta? Allora tenetevi forte, perché la prossima versione di Undercover promette il supporto per le iSight. La cosa dovrebbe essere utile nei MacBook Pro, che ne integrano una: in questo modo saranno scattate vere e proprie fotografie del ladro, senza che se ne accorga (a meno che il malfattore sia anche un hacker molto bravo nell'uso del terminale, questo è ovvio).

Disinstallare Undercover è molto difficile, e la sua presenza è sempre nascosta. Licenza singola: 30$ circa, senza costi di servizio periodici. Già disponibile in versione Universal.

[Grazie Cristian!]

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: