Apple in trattative con Nordstrom per i pagamenti mobili di iPhone 6

Continuano le trattative di Apple per lanciare i pagamenti in mobilità con iPhone 6. E dopo Visa, MasterCard e American Express, iniziano i contatti con la grande distribuzione.

touchid


I disegni di Cupertino riguardo iPhone 6 sono piuttosto ambiziosi; visto che il nuovo telefono supporterà i pagamenti in mobilità autorizzati via Touch ID, ha bisogno dei partner giusti nei punti chiave. E così, dopo aver stretto accordi coi principali istituti finanziari di credito -in particolare Visa, MasterCard e American Express- sta cercando ora di coinvolgere anche i brand più illustri della Grande Distribuzione. Tra cui spicca la statunitense Nordstrom.

La notizia è emersa su Bank Innovation, e suggerisce che la famosa catena di grande distribuzione americana specializzata in calzature, abbigliamento e bigiotteria sarà una delle prima a fregiarsi della partnership con Apple:

Le trattative instaurate tra Nordstrom e Apple si riferiscono ai pagamenti, ma non è chiaro a che punto siano giunti. Apple stava cercando un marchio di abbigliamento con una grossa presenza sul territorio [...], ma anche con una reputazione di alto profilo. Grazie alla grande diffusione dei suoi negozi fisici, ma anche alla sua focalizzazione sull'innovazione digitale, Nordstrom rappresentava una scelta "grandiosa" per Apple a dire delle nostre fonti.

E in effetti, la decisione è quanto mai azzeccata visto che Nordstrom è già cliente Apple per quanto riguarda le soluzioni di pagamento; in tutti i punti vendita della catena, infatti, i commessi usano iPhone e iPad a mo' di POS, esattamente come avviene negli Apple Store. Parliamo degli stessi identici dispositivi e del medesimo software EasyPay sviluppato da Apple, aggiornato a intervalli regolari per supportare i nuovi modelli in uscita. Si tratta d'una posizione di indubbio vantaggio, che rende immediatamente compatibili i sistemi esistenti dell'esercente con gli strumenti finanziari in arrivo tra pochi giorni.

Il nuovo servizio messo a punto da Cupertino dovrebbe consentire di effettuare acquisti in sicurezza sia online che nei negozi, grazie all'uso congiunto di Internet, Touch ID, NFC, Bluetooth e iBeacons. L'annuncio formale sarà dato tra 6 giorni esatti, il prossimo 9 settembre.

Leggi anche: iPhone 6, China Mobile dà inizio ai pre-ordini

  • shares
  • Mail