Apple, alleanza con Visa, MasterCard e American Express per iPhone 6

Apple sta per lanciare i pagamenti in mobilità con iPhone 6. Ecco perché si è alleata con Visa, MasterCard e American Express.

apple-easypay

Sapevamo già che la prossima versione di iPhone in arrivo tra meno d'una decina di giorni avrà i pagamenti in mobilità tra i suoi "cavalli di battaglia." In fondo, nell'equazione c'erano già il Touch ID, l'ecosistema iTunes e le carte di credito di milioni di utenti; in pratica, mancava giusto qualche tipo di conferma semi-definitiva, e ora pare proprio che ce l'abbiamo. Cupertino sta chiudendo i contratti di partenariato con Visa, MasterCard e American Express.

Leggi anche: I pagamenti mobili saranno il "cavallo di battaglia" di iPhone 6

Un accordo con i principali circuiti finanziari al mondo non è solo molto sensato: probabilmente è inevitabile. La notizia l'ha data Re/code in un recente articolo:

Apple ha raggiunto un accordo con American Express per lavorare assieme sul nuovo sistema di pagamenti con iPhone, secondo le fonti vicine alle trattative. American Express è uno dei diversi partner che Apple dovrà far salire in carrozza prima del lancio dei nuovi piani di pagamenti mobile che, secondo le fonti, saranno annunciati nell'evento del prossimo 9 settembre.

E dello stesso avviso è anche Bloomberg; scopo del gioco, trasformare iPhone in un portafoglio elettronico:

Apple ha in programma di trasformare il suo iPhone in un sistema di pagamenti mobili attraverso una partnership con i principali network di pagamento, le banche e i rivenditori [...].
L'accordo include Visa, MasterCard e American Express e sarà rivelato il 9 settembre assieme al prossimo iPhone [...].

E a rendere più semplici e sicure le operazioni di pagamento nei negozi fisici, ci penserà il chip NFC che verrà integrato nella circuiteria di iPhone 6. Una tecnologia che, abbinata al sensore di impronte digitali, dovrebbe garantire un elevato grado di robustezza e affidabilità. Se e quanto avrà successo questa iniziativa, tuttavia, dipenderà soprattutto dalla risposta degli esercenti ma anche dai prezzi che Apple imporrà per il servizio. Meno 9 giorni alla verità.

Leggi anche: iPhone 6 Apple conferma l'evento del 9 settembre


EasyPay iPhone

  • shares
  • Mail