Safari su iOS 5 batte i test HTML5 di Microsoft


Il video che ritraeva un test comparativo effettuato da Microsoft su un iPhone 4, un Samsung Nexus S con Android ed uno smartphone con la nuova release "Mango" di Windows Phone 7 aveva destato un certo scalpore per le incredibili prestazioni di quest'ultimo nel riprodurre un'animazione in HTML5.

L'iPhone 4 con iOS 4 riusciva a malapena a raggiungere i 2 fotogrammi al secondo, il Nexus S arrivava a 10 fotogrammi al secondo, mentre lo smartphone con "Mango" raggiungeva un incredibile valore di 20 fotogrammi al secondo, soprattutto se confrontato con quello fatto registrare su un normale browser desktop.

Gli incredibili risultati hanno fatto subito pensare ad un test ottimizzato da Microsoft per la versione di Internet Explorer presente su Windows Phone 7, sfruttando funzionalità non standard, ma a quanto pare il trucco consiste solo nel precompilare il codice Javascript e HTML5 per massimizzare le prestazioni.

Apple evidentemente non è rimasta a guardare ed ha adottato la stessa tecnologia in iOS 5. Come potete vedere nello screenshot di apertura realizzato su un iPad di prima generazione equipaggiato con la prima beta di iOS 5 il test viene brillantemente superato ad una velocità di ben 38 fotogrammi al secondo, mentre su un iPhone 4 con iOS 5 vengono raggiunti i 31 fotogrammi al secondo.

Insomma, quando i primi smartphone con Mango saranno in commercio, gli attuali dispositivi Apple potranno essere aggiornati ad iOS 5 e l'iPhone 5 potrà beneficiare anche delle notevoli prestazioni del processore dual core Apple A5, ridicolizzando i test comparativi effettuati da Microsoft.

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: