Test finali per l'iPhone 4s


Slavina di diverse piccole novità riguardanti la prossima generazione di telefoni con la mela. Se le indiscrezioni si riveleranno fondate, e c'è da scommettere che lo siano, il cosiddetto iPhone 4S è finalmente entrato nella fase finale dei test.

Il fatto che non si sia parlato di aggiornamenti hardware al WWDC 2011 è la conferma più evidente del fatto che il nuovo iPhone con ogni probabilità vedrà la luce il prossimo settembre. Tant'è che, internamente ad Apple, avrebbe raggiunto lo stato di "AP" ovvero quello in cui l'hardware è finalizzato e il software prossimo alla Golden Master, e pare che già diversi dirigenti di alto livello presso Apple e i gestori ne possiedano uno.

In corso ci sarebbero ancora alcune questioni da dirimere. Pare, tra le tante voci, che Apple e Verizon siano ancora in trattative per la funzionalità di FaceTime su 3G, cosa che dovrebbe presto essere resa nativamente possibile da iOS 5. E poi c'è ancora da risolvere la questione degli aggiornamenti firmware Over The Air (OTA), che richiedono un esplicito beneplacito dei gestori telefonici, visto l'impegno non indifferente necessario a livello di rete. Sembra che, volendo, Apple potrebbe decidere di imporre agli utenti ogni update:


Alcune parti di iOS 5 lasciano credere che siano possibili aggiornamenti OTA forzati, anche se non è chiaro se Apple abbia intenzione di avvalersene. Ogni aggiornamento OTA forzato funzionerà con una notifica del tipo "*numero di update* sta per essere installato..." e un avviso di reboot imminente.

Il che tuttavia appare poco pratico e davvero poco intelligente, soprattutto se dovesse accadere durante una telefonata importante o quando siamo lontani da casa. Insomma, niente panico perché per automatismi del genere è ancora decisamente troppo presto.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: