Terremoto in Cina, Apple dona 1,2 milioni di euro

Apple contribuirà alle operazioni di soccorso in Cina, nelle zone colpite dal terremoto.

cina-terremoto

Il rapporto tra Apple e la Cina è fatto di alti e bassi, ma sicuramente nella nazione asiatica ci sarà chi apprezzerà il gesto dell'azienda americana. In seguito al terremoto di magnitudo 6,5 che ha fatto oltre 600 morti nella Cina Sud Occidentale, Apple ha infatti deciso di contribuire economicamente alle operazioni di soccorso nella zona.

Secondo Crienglish, la società guidata da Tim Cook donerà infatti 10 milioni di yuan, che al cambio con la nostra moneta corrispondono a 1,2 milioni di euro: non si tratta di certo dalla prima iniziativa di Apple a che abbia carattere di beneficenza, per cui era prevedibile che decidesse di dare una mano anche in Cina, dove Apple fonda una buona parte del proprio giro d'affari.

Approfondisci: Divieto prodotti Apple, la Cina smentisce ufficialmente

Per quanto riguarda gli alti e bassi citati a inizio post, ricordiamo che negli ultimi giorni si era parlato di un presunto divieto per le agenzie governative cinesi di acquistare prodotti Apple, che si è poi rivelato un caso nettamente ingigantito rispetto alla realtà dei fatti. In generale, comunque sia, le tensioni tra la Cina e le aziende tecnologiche americane restano sempre alte, dopo le rivelazioni di Edward Snowden sulle attività si sorveglianza dell'NSA.

A inizio anno risale invece l'accordo tra Apple e China Mobile, il gestore mobile più grande al mondo, riguardo la commercializzazione degli iPhone in Cina.

Via | Tuaw.com

  • shares
  • Mail