Samsung Galaxy Tab prende in giro iPad in uno spot

Ci vorrà probabilmente parecchio tempo prima di sapere chi ha copiato da chi, ma la tribolata relazione tra Samsung ed Apple nel comparto tablet inizia a dare i suoi primi, divertenti frutti. Dopo le denunce e gli avvocati, ora la guerra si sposta sul marketing e l'offensiva prende le forme di uno spot.

Poiché -a differenza dell'iPad- supporta Adobe Flash, questa è la velata allusione, il Galaxy Tab "non vi abbandonerà mai". E poi, prosegue la réclame, "è tempo di andare avanti" (ovviamente rispetto all'iPad) e di passare ad un dispositivo migliore (sempre rispetto all'iPad) per schermo, Web video, multitasking e gaming. "E' tempo di passare al Tab."

A parte il lato guascone, è pur sempre una buona notizia quando due agguerrite società come Apple e Samsung si contendono tanto aspramente gli utenti: sembra quasi di essere corteggiati. Un corteggiamento di circostanza e d'interesse, s'intende, ma noi ci guadagniamo per lo meno prodotti migliori, quindi ben vengano spot e scaramucce.

  • shares
  • Mail
78 commenti Aggiorna
Ordina: