Siri per Mac, Apple brevetta la tecnologia

Apple ha brevettato Siri per OS X. I tempi oramai sono maturi per un debutto anche su Mac.

siri_mac_brevetto

È da tempo che si vocifera dell'inclusione di Siri anche su OS X, ma per un motivo o per l'altro alla fine a Cupertino hanno sempre accantonato la cosa. Forse perché i server non erano pronti per sopperire alle esigenze computazionali e di banda necessarie, o forse perché su computer un assistente deve poter fare qualcosa in più che prendere appuntamenti e eseguire ricerche su Internet, va' a sapere. Di sicuro, questa possibilità oggi si guadagna all'improvviso una nuova consistenza: Apple ha infatti brevettato una tecnologia che supera per complessità e funzioni la banale dettature disponibile oggigiorno su OS X.

Leggi anche: Siri per Mac nel futuro di Apple?

Il documento è stato catalogato a febbraio, ma risale all'anno scorso. Descrive un sistema che si attiva alla pressione di un'icona nel Dock e che permette di eseguire alcuni compiti con la voce mentre mouse e tastiera ne portano a termine altri. Ma viene esplicitamente menzionato anche un display Touch:

In alcune incarnazioni, un assistente digitale viene invocato dall'utente con un gesto particolare o un movimento predeterminato sulla superficie sensibile al tocco del dispositivo. In altre incarnazioni, l'utente invoca una modalità comando o una modalità dettatura con un comando vocale [...]. In altri scenari, un assistente virtuale effettua diverse operazioni in risposta ad uno o più oggetti trascinati e rilasciati sulla rappresentazione iconografica dell'assistente digitale nell'Interfaccia Grafica. In alcuni frangenti, un assistente digitale viene invocato per cooperare con l'utente e per portare a termine un compito che è stato già iniziato sul dispositivo o computer.

D'altro canto la cosa ha molto senso. Prima di tutto perché tornerebbe enormemente utile, e poi perché Apple sta già lavorando da tempo alla maggiore integrazione tra iOS e OS X; pensate ai Promemoria, ad iBooks, alle Mappe e a tutti gli altri elementi che sono stati traghettati da un OS all'altro nel corso degli anni, senza contare le influenze sul design. Siri rappresenterebbe il suggello alla loro coesione.

Sfortunatamente, nelle attuali Beta di OS X Yosemite non esiste alcuna prova che Apple abbia intenzione di muoversi in tal senso, né sono stati diffusi annunci formali. Una cosa è certa, però: a Cupertino stanno seriamente studiando l'integrazione di Siri con Mac. Quando e come ciò avverrà, tuttavia, sarà il tempo a dirlo.

Curiosità: Siri su Mac? Google batte Apple con la ricerca vocale in Chrome

Siri su Mac

  • shares
  • Mail