Ecco il nuovo Campus che Apple costruirà a Cupertino


A quanto pare, il palcoscenico del Moscone Center al WWDC 2011 non è stata l'unica occasione in cui l'iCEO ha tenuto banco nelle ultime settimane. Di recente, infatti, Steve Jobs avrebbe parlato davanti al consiglio cittadino di Cupertino per chiedere -e ottenere- l'autorizzazione a procedere alla costruzione del nuovo Campus Apple sui terreni acquistati l'anno scorso da HP.

Parlandone, col suo inconfondibile stile, Jobs descrive la nuova struttura come una sorta di enorme nave spaziale:

E' una costruzione davvero incredibile. E' un po' come una nave spaziale atterrata. Possiede un grazioso giardino nel mezzo... è circolare... E' tutta curva sui lati. Se vi intendete di costruzioni, comprenderete che questo non è il modo più economico di costruire qualcosa. Non esistono vetri dritti in tutta l'intera struttura: è tutto stondato. Abbiamo usato l'esperienza maturata coi nostri retail store, e sappiamo come costruire le lastre più grosse al mondo per l'uso architettonico. E i vetri di questa costruzione saranno prodotti specificatamente qui. Riusciamo a curvarli tutt'intorno alla costruzione: è davvero figo.

Il nuovo Campus sarà panoramico per l'80% dei suoi muri, contro il 20% attuale, e incastonerà la maggior parte dei parcheggi nel sottosuolo, e non sulla superficie come siamo abituati a vedere. A corroborare il verde creato dagli attuali 3.700 alberi ci saranno ulteriori 6.000 virgulti, inclusi diversi albicoccheti. Inoltre, l'indipendenza energetica sarà garantita da un impianto autonomo alimentato da gas naturale, sebbene per motivi di sicurezza e backup sia stato previsto l'allaccio alla rete elettrica nazionale.

Alla domanda di uno dei consiglieri -riguardo l'intenzione o meno da parte di Apple di fornire WiFi gratuito a tutti i cittadini di Cupertino come Google fa a Mountain View- Jobs nicchia; Apple, afferma, restituisce già molto alla comunità con le sue tasse, motivo per cui è la cittadinanza che dovrebbe farsene carico:

Se possiamo evitare di pagare le tasse, saremo ben felici di fornire WiFi Gratuito per tutti

I lavori dovrebbero iniziare già l'anno prossimo, e il completamente è previsto per il 2015. Qui di seguito, la registrazione del consiglio.

  • shares
  • Mail
65 commenti Aggiorna
Ordina: