"Apple and Beats" un nuovo video celebra l'acquisizione (con Siri)

Per celebrare l'acquisizione da parte di Apple, Beats ha pubblicato un video promozionale un po' discutibile. Che infatti è stato rimosso poco dopo.

Sul suo account Twitter ufficiale, Beats Electronics ha pubblicato nelle scorse ore un video per celebrare l'acquisizione da parte di Apple. I protagonisti sono sono le mascotte ufficiali della società, Tina e Mikey, ma c'è pure la guest star: Siri.

Guarda anche l'ultimo spot dedicato ad iPhone 5s: si intitola "Dreams"

Il tema è piuttosto banale. Mikey parla a Tina della novità: "È ufficiale," le dice. "Apple e Beats hanno unito le forze." Al che, l'altra risponde "Lo so, ho letto il giornale oggi." L'idea è di andare a festeggiare, ed è lì che interviene Siri: "Ho sentito dire che Dr. Dre dovrebbe tenere un party stasera." Monta subito l'entusiasmo: "Cosa? Dr. Dre fa un party? E cosa stiamo facendo ancora qui?"

Mentre una pensa a organizzarsi per rifarsi le unghie in vista dell'epica serata, l'altro chiede subito a Siri le indicazioni per casa di Dr. Dre. Ma si tratta di informazioni che Siri non può dare, visto che il party è "solo per gli invitati." Tina, sulla scia della volpe e dell'uva, sostiene che tanto non avrebbe voluto andarci comunque; Mikey invece ci riprova, ma Siri scivola su un tragicomico finale: "Spiacente, non ho capito cosa intendi," cioè la frase tipica di quando l'assistente virtuale non capisce di che parliamo. E lì si chiude uno dei corti meno riusciti della storia di Cupertino.

Le mascotte sono bruttine, il tema poco interessante e l'uso del logo e del brand Apple appare quasi forzato, poco in sintonia con lo stile della mela. Non sorprende dunque che sia stato "misteriosamente" rimosso da Twitter solo poche ore dopo. Per fortuna che il Web non perdona e non dimentica.

Sul sito Apple, invece, trovate una paginetta su sfondo nero intitolata "Benvenuti in famiglia" con poche righe di spiegazione, un link e un paio di immagini. Decisamente più sobrio.

Leggi anche: Apple compra Beats, finalmente è ufficiale

  • shares
  • Mail