Shazam porta il riconoscimento di musica, film e telefilm anche su Mac

Visto il successo riscontrato nel mondo mobile, era solo questione di tempo perché Shazam facesse un salto anche sui computer di casa. Signore e signori, ecco Shazam per OS X.

shazam-osx

Di solito, è più facile incappare in una canzone bella e sconosciuta mentre siamo in giro, ed ecco perché ha molto senso che app come Shazam o SoundHound siano installate su tutti i vostri dispositivi mobili; ma qualche volta la stessa esigenza si può averla anche sul computer di casa: pensate ad esempio ad una pubblicità o a un video su YouTube. Ecco perché, è con piacere che annunciamo l'arrivo di Shazam per Mac, anche se qualche dubbio sulla privacy sorge spontaneo.

Leggi anche: iOS 8 integrerà le funzionalità di Shazam

Il servizio gira costantemente in background, accessibile attraverso un'iconcina nella Barra dei Menu. Di default, l'app ascolta costantemente tutto quel che avviene attorno al computer, e se individua una canzone conosciuta, ne scarica titolo, autore, opzioni d'acquisto, e rende disponibili su una pagina online testo, tracce aggiuntive dell'album, collegamenti social e video su YouToube. Il tutto senza pubblicità o altre distrazioni (chi scarica spesso le parole delle canzoni sa di cosa parliamo).

Ogni contenuto identificato viene segnalato attraverso una Notifica standard in Centro Notifiche, e aggiunto alla lista dei propri Tag. La descrizione dell'app è quanto mai significativa:

Shazam insegnerà al tuo Mac qualche trucco.

Scarica Shazam e la magia sarà tua. L'app che hai scelto come tuo esperto musicale preferito usufruisce di un aggiornamento importante per Mac. Riconosci la musica e la TV trasmesse intorno a te senza neanche dover tirare fuori il telefono dalla tasca. Sbizzarrisciti, riconosci tutto.

Shazam funziona silenziosamente dietro le quinte, ma ti informa quando trova una canzone, creando al tempo stesso una playlist. Ora potrai trovare, condividere e comprare senza muovere un dito. Una vera magia.


  • 1. Funziona silenziosamente dietro le quinte, pronto a riconoscere una melodia in qualsiasi momento.

  • 2. Accesso semplice e immediato a tutta la musica attorno a te.

  • 3. Accesso con un solo clic a testi, videoclip o ad iTunes per l'acquisto delle canzoni.

  • 4. Scoprire come non mai, condividere come sempre.

Dai nostri test, l'app si comporta molto bene, esattamente come la controparte su iPhone e iPad, il che implica che eredita pure gli stessi difetti: spesso canzoni un po' particolari, di nicchia o fuori dai circuiti mainstream semplicemente non sono presenti in database. Ovviamente, non abbiamo potuto provare l'identificazione di film e telefilm, visto che tale funzionalità è disponibile solo per il mercato statunitense, ma per il resto davvero nulla da ridere, se non fosse per la questione privacy. L'idea che il Mac stia continuamente in ascolto di quel che accade, inviando informazioni a server remoti non è proprio rassicurante; certo è vero che, a differenza di Siri, Shazam non inoltra dati audio veri e propri ma solo un'impronta digitale della registrazione; l'inquietudine di fondo, tuttavia, resta.

Trovate Shazam per Mac gratis su questa pagina dell'App Store. Buon divertimento.

  • shares
  • Mail