Condivisione Schermo, creare una scorciatoia per i Mac remoti

Se vi connettete spesso a dai Mac remoti (per esempio, il Mac mini che fa da media center in salotto), vi mostriamo un modo molto elegante per avviare la Condivisione Schermo in un clic.

condivisione-schermo-scorciatoria-osx

Mettiamo che possediate un Mac mini collegato al televisore in salotto che faccia da media center, ma lo scenario può anche differire. E mettiamo anche che abbiate spesso la necessità di prenderne il controllo remoto per avviare la riproduzione dei film o per copiare qualche serie tv. Il metodo più usato consiste probabilmente nell'apertura dei "Condivisi" nella barra laterale del Finder, nell'attesa che vengano caricati i contenuti, e infine in un clic su "Condivi schermo...". Noi vi proponiamo qualcosa di diverso, di più elegante e di molto più pratico: l'icona fotorealistica del computer nel Dock, avviabile con un clic.

Leggi tutti i trucchi e i consigli da vero Pro di Melablog

Se avete già utilizzato almeno una volta la Condivisione Schermo, allora OS X ha già creato un file di configurazione dei vostri computer remoti. Li trovate tutti nella vostra Home, all'interno di Libreria > Application Support > Screen Sharing. Hanno tutti il nome predefinito del computer sulla Rete, il che li rende anche tutti facilmente distinguibili.

Selezionate il collegamento al computer che vi serve, e date un mela + l per creare un Alias. Questo passaggio si rende necessario poiché, dai nostri esperimenti, risulta che un bug di Mavericks impedisce di mantenere l'icona personalizzata dopo una sessione di connessione remota. Ribattezzatelo come più vi aggrada (Mac mini nel nostro caso) e infine date mela + i per visualizzarne le Informazioni. Poi lasciatele momentaneamente in sospeso: ci torneremo tra un attimo.

Aprite una nuova finestra del Finder, cercate in basso il vostro computer tra i Condivisi, selezionatelo e date un altro mela + i. Ora, non dovete far altro che copiare l'icona fotorealistica del Mac con un mela + c e incollarla con mela + v sulla finestra delle impostazioni del collegamento che avevamo lasciato aperto. Ma è solo un suggerimento: in effetti potete incollare qualunque immagine precedentemente copiata nella clipboard.

A questo punto, trascinate nel Dock l'Alias ribattezzato "Mac mini" e dotato della nuova icona. Da quel momento in poi, visualizzare il Desktop del mini sarà questione di un rapidissimo clic. Trovate tutti i passaggi nella Gallery qui sotto. E se proprio non vi va di perdere tempo, potreste sempre optare per una deliziosa utility chiamata ScreenSharingMenulet; costa 1,79€ sul sul Mac App Store e aggiunge un'apposita funzione nella Barra dei Menu che elenca tutti i computer Bonjour e Torna al mio Mac disponibili.

Leggi anche: iPhone 4s, 5c e 5s, Apple lancia le guide "Tips and Tricks"

Condivisione Schermo da Dock

  • shares
  • Mail